Calcio – Grassadonia sul rigenerato Messina: “Attenzione e sacrificio le nostre priorità”

513d7a0ab11e38f7bd117d760146fed3 LIl tecnico Gianluca Grassadonia ha fatto il punto sul momento attraversato dalla squadra, vittoriosa a sorpresa contro il Lecce ed attesa dal confronto con la Juve Stabia: “Affrontiamo una delle prime della classe che, con Benevento e Salernitana, sta rispettando le premesse di un campionato di vertice. Noi dovremo essere bravi a giocare da squadra che deve salvarsi. Il Messina dovrà avere l’atteggiamento da provinciale con attenzione e sacrificio. La Juve Stabia l’anno scorso era in B. È attrezzata per un campionato di vertice, forte in tutti i reparti con un attacco importante. Noi dovremo avere rispetto di nostri avversari ma mai paura. Anzi forse dobbiamo avere paura di noi stessi per le nostre potenzialità. In ogni caso dobbiamo scendere i campo sapendo che dovremo prevalere nei duelli individuali ed essere pronti a ribattere colpo su colpo”.

Giovedì la squadra si è recata al reparto pediatrico del Policlinico. Un’esperienza ovviamente toccante: “Ci siamo posti molte domande con il mio staff. Penso che è questa la vita reale e noi siamo molto fortunati a fare un lavoro che ci permette di correre dietro un pallone. La verità è che dovremmo essere presenti più spesso in questi posti noi che siamo più fortunati. È stata una giornata di grande riflessione”.

(64)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *