Calcio e Pallavolo. Al via le iscrizioni al Torneo per oratori e parrocchie

foto 3È in rampa di lancio una nuova attività promossa dal comitato dal CSI a livello provinciale: si tratta dell’organizzazione di tornei di calcio a 5 e/o calcio a 7 e pallavolo per parrocchie ed oratori.

L’iniziativa prende le mosse sulla base di un protocollo di intesa sottoscritto lo scorso 12 marzo dai comitati Csi di Messina e Milazzo-Patti, dall’Ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile retto da padre Dario Mustaccio parroco di Olivarella e dall’associazione “Noi Messina”, che ingloba al suo interno una serie di parrocchie.

Il CSI mette a disposizione le proprie strutture organizzative e competenze nel settore, offrendo a tutte le parrocchie foto 1ed oratori della “Diocesi di Messina Lipari e S. Lucia del Mela” la possibilità di affiliarsi in modalità gratuita ai comitati di Messina e Milazzo  per lo svolgimento di ogni attività sportiva e motoria dedicata ai ragazzi appartenenti alle diverse fasce di età.

L’affiliazione consentirà ai nuovi circoli affiliati di partecipare ai tornei ed alle attività condotte dai comitati promotori nonché ai momenti di formazione per allenatori ed animatori; fruire delle agevolazioni previste ai sensi della L. 383 /2000 che disciplina le attività delle associazioni di promozione sociale; fruire di una copertura assicurativa pressoché totale.

foto 2I tornei saranno organizzati per fasce di età prendendo come schema di riferimento la divisione già individuata dal CSI per i propri campionati nazionali ed in particolare le categorie under 8, under 10, under 12 e under 14.

È, tuttavia, prevista una maggiore elasticità nella divisione, anche in considerazione della presumibile eterogeneità dei gruppi che si iscriveranno, sia per età sia per sesso.

A seconda del numero di squadre iscritte si stabilirà la formula del torneo, che potrebbe svolgersi nell’arco di più giornate in cui si programmeranno i concentramenti a partire dal prossimo mese di maggio.

Le partite verranno disputate presso i campi e/o cortili nella disponibilità di parrocchie ed oratori, ove più facilmente vi sarà la possibilità di svolgere anche dei momenti di riflessione prima della partita e di condivisione nel dopo partita, magari dinanzi ad un piccolo rinfresco, secondo lo stile del “terzo tempo” tipico del rugby.

L’obiettivo, infatti, è quello di collegare attraverso la partecipazione alla competizione sportiva nell’ambito di giornate di festa i giovani che frequentano le  parrocchie e gli oratori del nostro territorio puntando ad una crescita umana e spirituale attraverso lo sport.

In questa prospettiva è forte la volontà di azione del CSI che .da sempre si contraddistingue per la pregnante aderenza al mondo cattolico essendo, tra l’altro, l’unica associazione di promozione sportiva in cui è prevista la sussistenza di un sacerdote con l’incarico a tempo pieno nella qualità di consulente pastorale.

(125)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *