Calcio. Al Franco Scoglio domina la noia: Messina – Rotonda finisce 0 – 0

L’Acr Messina ha dimostrato tutti i suoi limiti offensivi contro un Rotonda tutt’altro che irresistibile. Adesso il campionato riprenderà il giorno dell’Epifania, quando i giallorossi dovranno affrontare la squadra più forte del campionato: il Bari.

Dopo la vittoria ottenuta nel recupero contro il Castrovillari, l’Acr Messina vuole guadagnare tre punti, per poter trascorrere vacanze più tranquilla. La formazione proposta da Biagioni è il 3-5-2, già proposto per la prima volta.

La partita inizia con il Messina subito in attacco, grazie ad un colpo di testa di Tedesco. Peccato che la conclusione dell’attaccante giallorosso è facile preda del portiere avversario Oliva. Il match non regala molte emozioni. Gli unici tentavi sono di Talia per il Rotonda e di Genevier per il Messina, ma entrambe le conclusioni terminano sul fondo. Al 31′ ghiotta opportunità per la squadra ospite. Talia, dopo un’ottima azione personale, appoggia per Flores che sbaglia da buona posizione. Nei restanti minuti di gioco non accade più nulla: il primo tempo si chiude su un noioso 0 – 0. Da notare nell’Acr Messina la constante involuzione di gioco in fase offensiva, con Tedesco che non riesce a dare il tanto sperato salto di qualità in attacco.

La ripresa inizia con gli stessi undici del primo tempo. Il Messina avrebbe l’occasione di passare in vantaggio, ma il pallonetto di Arcidiacono viene tempestivamente deviato da un difensore avversario. Il copione sembra lo stesso dei primi 45 minuti: una partita che delude i tifosi presenti al campo. Un lieve sussulto arriva al 71′ quando Catalano addomestica un pallone in area e calcia di potenza, ma sulla sua strada trova la respinta di testa di Nicolao. Cinque minuti dopo il Rotonda si fa vedere in area giallorossa con un colpo di testa di Pastore, ma per fortuna del Messina la sua conclusione finisce di poco a lato. Dopo 5’ minuti di recupero concessi dall’arbitro, il match finisce con un ovvio 0 – 0.

Per l’Acr Messina è l’ennesima partita senza grinta. La squadra di mister Biagioni non è riuscita a creare pericoli nell’area del Rotonda. Adesso alla ripresa del campionato ci sarà il Bari, squadra che al contrario del Messina ha l’attacco più prolifico del campionato, grazie alle 37 reti messe a segno, e la difesa meno battuta, con soli 5 gol subiti.

Queste le formazioni ufficiali della gara:

Messina: Meo, Janse, Biondi, Ferrante, Zappalà, Sambinha, Arcidiacono, Selvaggio, Tedesco, Genevier, Amadio. A disposizione: Lourencon, Cocimano, Catalano, Bossa, Carini, Ba, Traditi, Lundqvist, Aldrovandi. Allenatore: Oberdan Biagioni.

Rotonda: Oliva, Marigliano, Nicolao, Chiavazzo, Silletti, Pastore, Zappacosta, Ostuni, Flores, Talia, Santamaria. A disposizione: Gonzalez Gamaza, Capristo, Tucci, Valori, Gallardo, Cocuzza, Taccogna, Granata, Orlando. Allenatore: Giovanni Battiato

Giovanni Irrera

 

(171)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *