Automobilismo- Ottima performance di Angelo Bruno nella ottava edizione delle “Ronde dei Peloritani”

AutomobilismoL’alfiere New Turbomark, Luca Tosini, navigato da Roberto Peroglio, su Renault Clio R3C della Gima Autosport, ha sfornato una delle prestazioni più belle dell’anno, andando a vincere diverse prove speciali.  L’unica gara speciale che Tosini non ha vinto è la stessa che gli ha fatto perdere ben tre minuti per via di una foratura giungendo al traguardo della gara secondo di classe R3C. Unica soddisfazione aver vinto su finale secca il prestigioso Master Show.

Nella ottava edizione delle “Ronde dei Peloritani”, la musica non cambia: comandano sempre i driver New Turbomark, che vincono prove e classi.

Straordinaria prestazione del giovanissimo messinese Angelo Bruno, seguito da Marra, su Peugeot 206 Rc, della Inferrera Motors, classe N3. Bruno raggiunge il sesto posto assoluto, primeggiando nella sua classe e nel Gruppo N.

Bellissima battaglia in famiglia per la classe FA7, dove a spuntarla è il pilota della riviera jonica Angelo Sturiale navigato da Antonio D’Agostino, secondi di classe la coppia formata da Davide Foti e Maria Guglielmelli, entrambi gli equipaggi su Renault Clio.

Vittoria cercava e vittoria è stata, il giovane driver di Sant’Angelo di Brolo, Davide Ardiri, navigato da Cono Merenda, su Renault Clio, gestita dalla Scaffidi Motors, vince la classe FN3 ed il gruppo FN, raggiungendo un ottimo quindicesimo posto assoluto.

In classe FA6, su Peugeot 106 rally 1.6, il sempre veloce Nicola Sottile, in coppia con Daniele Liotta, ottiene un prestigioso secondo di classe e secondo di Gruppo FA.

In classe FA5, terzo posto di classe per Salvatore e Alessandra Mazza, su Peugeot 106 rally.

L’unico rappresentante in classe FN2, Francesco Mazza, navigato da Pietro Cardile, ottiene un quinto piazzamento di classe su Peugeot 106 rally.

Sfortunati gli altri driver verde arancio che non hanno visto la pedana di arrivo, Umberto Lunardi in coppia con Giovanni Barbaro  e  Angelo Impollonia navigato da Luigi Aliberto.

(33)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *