Atletica – Cuccì e Tardo vincono il “2° Triathlon della Città di Messina”

Partenza TRIATHLON Messina 2014Sono Enrico Cuccì (Canottieri Napoli) in 02:09:36 eMonica Tardo (Sport Exstreme Catania) in 02:41:06 e Neo Campionessa Siciliana, i Vincitori del 2° Triathlon della Città di Messina del 21 settembre 2014, valido come CAMPIONATO REGIONALE SICILIANO AGE GROUP che si è svolto nel lungomare e sul fronte mare della riviera Nord sulla distanza di 1.500 mt di nuoto, 40,00 km di bici e 10,00 Km di corsa

 Tra gli uomini al secondo e terzo posto rispettivamente Alessandro Allegra (MP LIFE Triathlon CT) Neo Campione Siciliano in 02:22:01 e Gualtiero Guerrieri (Nadir) in 02:22:37 mentre tra le donne rispettivamente al secondo e al terzo posto si classificano Caterina Bonanno (Polisportiva Odysseus) in 03:01:04 e Silvia Raffaele (CUS UNIME ASD) in  03:18:32.

Tra le staffetta vince la squadra della Polisportiva Odysseus (Simona Sturniolo, Paolo Pellegrino e Giancarlo Orlando) in 02:52:55. Al secondo posto la squadra composta da due staffettiste della MP Life Ct (Germanà e Busà) con il tempo di 2:54:39 e terza la squadra ANIAD 3  composta da atleti diabetici (Bossi, Sanfilippo, Lamantia) in  03:06:12.

Importante la presenza di tre squadre A.N.I.A.D. (Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici) che hanno gareggiato nella stessa classifica degli altri atleti per dimostrare che il diabete non può e non deve essere un limite alla vita normale di una persona. Presenti il Presidente Nazionale A.N.I.A.D. Gerardo Corigliano e la Presidente Regionale A.N.I.A.D. Giovanna Finocchiaro.

Una gara già di per sé molto impegnativa è stata resa ancora più difficile dalle condizioni meteo e ambientali con una temperatura estiva, alti livelli di umidità e correnti marine molto forti. Sono stati necessari, infatti, lungo il percorso numerosi interventi dell’organizzazione per rifornimenti extra di acqua.

Numerosa la presenza del movimento del triathlon messinese, sempre più in crescita, con gli atleti della Polisportiva Odysseus, società pioniera in questa disciplina a Messina grazie anche al capitano della squadra Giovanni Barbiglia (24° assoluto e terzo di Cat M2 in 02:44:23) e del Cus Unime Asd del Presidente Nino Micali in veste anche di atleta classificandosi 36° assoluto e 5° Cat. M3 in 02:56:04 e che nonostante l’ottima la frazione di nuoto, ha perso parecchi minuti per una foratura.

 Da evidenziare anche l’ottima prestazione di Francesco Misiti (Polisportiva Odysseus), primo dei messinesi, 11° assoluto e 2° cat. M2 in 02:34:55

“Un grande ringraziamento – affermazione di Antonello Aliberti, presidente della Polisportiva Odysseus – va all’amministrazione comunale rappresentata dal Sindaco Accorinti presente alla partenza della manifestazione, alla Provincia regionale di Messina, alla Capitaneria di Porto, alla Polizia Municipale, alla Polizia Provinciale e a tutte le organizzazioni della Protezione Civile, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, ACCIR Messina e la Guardia Costiera Volontaria di Messina. A loro si aggiungono l’UNAC, il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.), la Dott.ssa Sabrina Caruso Medico responsabile della gara e la Misericordia Messina”.

Tra i campioni regionali di categoria messinesi da evidenziare Caterina Bonanno, Cat. S4F (Polisportiva Odysseus) 03:01:04, Silvia Raffaele, Cat. M3F (Cus Unime Asd) 03:18:32 e Antonino Micali Cat. M7 (Cus Unime) 04:45:10

(52)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *