Arti Marziali- Messina ha ospitato uno stage di Krav Maga

Arti MarzialiAICS Messina in prima fila anche nelle arti marziali. Si è svolto, infatti, alla palestra di Montepiselli, sede del comitato provinciale, lo stage di Krav Maga, organizzato dalla ACSD Arashi del responsabile tecnico Leo Brancati sotto l’egida del presidente dell’associazione Salvatore Romeo.

Il Krav Maga è uno stile di combattimento finalizzato alla difesa personale, anche se in realtà ha una componente offensiva che spesso prevede di attaccare l’avversario prima di essere attaccati. A dirigere lo stage, a cui hanno partecipato circa 60 allievi nelle due giornate previste, è stato il maestro Ciro Varone (settimo dan karate), direttore tecnico nazionale FESIKeDA/settore Krav Maga e profondo conoscitore ed insegnante di difesa personale sia in ambito civile che militare. Seguendo le sue direttive, gli allievi, di età compresa tra gli 11 ai 50 anni, si sono cimentati in tecniche di difesa da colpi a mani nude, coltello e bastone.  Alla presenza dei maestri Varone e Brancati, hanno avuto luogo, inoltre, gli esami di diversi praticanti per il passaggio al livello superiore. 

Si sono tenute, infine, due interessanti e specifiche conferenze: una di natura tecnico-medica sui punti del corpo da colpire per essere efficaci, condotta dal maestro Salvatore Micali, esperto di queste tematiche e docente di medicina tradizionale cinese, e l’altra di natura psicologica su aggressività, raptus e rabbia, aspetti discussi dalla dottoressa Consuelo Molonia, psicopedagogista con master in neuropsichiatria infantile, divenuta trainer federale sostenendo, proprio nell’occasione, un brillante esame sempre davanti ai maestri Varone e Brancati. La Molonia è, così, la prima donna in Sicilia a raggiungere questo importante traguardo in ambito FESIKeDA.

(38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *