Acr Messina, Da Silva:”L’espulsione nel derby è alle spalle. Ora facciamo punti”

da silva acr messinaA Caserta ha ripreso la sua posizione in mezzo al campo, ha lottato ed ha contribuito al punto ottenuto dal Messina dando ragione a Cristiano Lucarelli, che gli ha dato fiducia dopo l’ingenua espulsione contro il Catania.

Ma per Gaston Da Silva è arrivato il momento di lasciarsi alle spalle quel piovoso pomeriggio di tre settimane fa:”Venivo da una serie di partite consecutive, sono venuto qui per giocare e restare fuori, anche solo per un turno, non è mai positivo. A Caserta abbiamo conquistato un punto importante, adesso serve fare un filotto di risultati positivi per tenere a bada la zona playout. Fisicamente sto bene, mentalmente pure, ma posso dare di più. Col Catania ci tenevo a fare bene, per me era una partita speciale visto che giocavo contro i miei ex compagni, c’è stata tanta delusione per come sono andate le cose ma poi ho pensato che dovevo stare tranquillo, anche se quell’errore ha pesato tanto nell’andamento della gara”.

Alle porte c’è il delicato match interno con il Taranto che può valere davvero mezza salvezza:”Pensiamo partita dopo partita, attualmente la squadra è concentrata e siamo mentalmente pronti a questa gara che per noi vale veramente tanto. I tifosi domenica saranno fondamentali, ci possono dare quel qualcosa in più per raggiungere il successo, ma prima di tutto spetta a noi entrare in campo con la giusta concentrazione, se ciò avverrà allora vinceremo. Il mio ruolo? Non importa, basta che sto in mezzo al campo posso giocare ovunque. La nuova società ci sta dando tanto, questo nuovo direttore sportivo e questo presidente ci danno tanta tranquillità, adesso noi possiamo pensare solo ed esclusivamente a preparare le partite e questo è molto importante”.

(36)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *