L’Acr Messina in campionato non funziona: si perde anche ad Acireale

Nonostante il passaggio del turno in Coppa Italia contro l’Albalonga, l’Acr Messina gioca male e non riesce a pungere una squadra ordinata come l’Acireale. L’unico gol della partita è stato segnato da Manfrellotti.

La partita inizia e la prima occasione è per il Messina. Cross di Catalano, deviato sotto misura da Arcidiacono, ma Campanaro para e butta la palla sul fondo. Dopo un sostanziale equilibrio, al 28’ cambia il risultato in favore dell’Acireale.  Calcio di punizione battuto da Savanarola e tocco vincente da parte di Manfrellotti, che batte un colpevole Lourencon. Il risultato  è di 1 – 0. L’Acr Messina prova a reagire, ma tutte le azioni non creano problemi alla difesa avversaria. Al 39’ Savanarola è ancora pericoloso con un gran colpo di testa, ma stavolta Lourencon respinge, dimostrando tutti i limiti della difesa giallorossa. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1 – 0 in favore di un ottimo Acireale. Il Messina ancora in alto mare, con il solito problema difensivo che ha regalato l’ennesimo gol stagionale.

La ripresa inizia con una clamorosa occasione per il pareggio. Barbera, ben innescato da Arcidiacono, arriva sul fondo e crossa, ma Cocimano, di testa, spara addosso a Biondi. Al 13′, su un cross da destra, Arcidiacono colpisce il palo a porta sguarnita. L’Acr Messina sembra crederci e pochi minuti dopo arriva l’ennesima conclusione, ma Marzullo e Cocimano non riescono a centrare la porta. La partita da qui in poi non ha nulla da raccontare. Il match si conclude sul risultato di 1 – 0 in favore dei padroni di casa, bravi a saper gestire il vantaggio senza rischiare troppo. Il Messina perde l’ennesima partita, dimostrando la totale mancanza di gioco e la poca solidità difensiva.

TABELLINO

Marcatori: 28’pt Manfrellotti;

ACIREALE: Biondi, Iannò, Talotta, Aprile, Gambuzza, Campanaro, Savanarola, Mazzone, Manfrellotti, Madonia (dal 31′ st Raucci), Manfrè (dal 18′ st Sidibe). In panchina: Amella, Di Pasquale, Russo, Lentini, Leotta, Dadone. Allenatore: Giuseppe Romano;

Acr MESSINA: Jairo; Dascoli, Zappalà, Ferrante, Barbera; Traditi (dal 10’st Marzullo), Bossa (dal 38’st Tedesco), Amadio; Catalano, Arcidiacono, Cocimano. In panchina: Meo, Carini, Janse, Sambinha, Mancuso, Ba, Selvaggio. Allenatore: Oberdan Biagioni;

Arbitro: Francesco Croce di Novara;

Assistenti: Gennaro Romeo di Napoli e Marco L. Pavone di Sesto San Giovanni;

Ammoniti: 27’pt Dascoli (M), 38′ pt Arcidiacono (M), 2′ st Iannò (A), 18′ st Zappalà (M), al 32′ st Amadio (M).

Giovanni Irrera

(86)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *