Taormina Gourmet: 3 giorni di degustazioni offerte da oltre 100 cantine

taormina-gourmetDall’expo di Milano che vedrà la partecipazione della Sicilia al futuro del vino. Taormina Gourmet, la tre giorni di eventi, che dal 18 al 20 ottobre trasformerà Taormina nella capitale del gusto, con i suoi show cooking, le degustazioni, gli aperitivi d’autore, le oltre cento cantine di vino, organizza quest’anno, nella sua seconda edizione, due forum d’eccellenza.

Al GRAND HOTEL TIMEO (via Teatro Greco, 59 Taormina)

Due importanti appuntamenti

 

Sabato 18 ottobre ore 10 salaAfrodite. “Aspettando l’expo”: incontro con i protagonisti del mondo agroalimentare e turistico in vista del grande evento di Milano. Per la prima volta in Sicilia, un rappresentante del governo regionale, l’assessore regionale all’Agricoltura Paolo Reale, illustrerà lo scopo della partecipazione, gli obiettivi, le modalità ed il ruolino di marcia che porterà alla presenza siciliana alla grande manifestazione internazionale. Ci saranno i presidenti dei maggiori consorzi di tutela, gli operatori turistici, i produttori. Si cercherà di capire quali prospettive si aprano con Expo 2015, quale sarà il ruolo dei prodotti dell’isola e quale sia la mission della Regione che avrà il compito di coordinare il cluster bio-mediterraneo.

 

Lunedì 20 ottobre ore 10 sala Afrodite. Dibattito sul tema: “Il futuro del vino (e il vino del futuro)”. In collaborazione con l’osservatorio Wine Monitor. (Nomisma). Denis Pantini, direttore dell’area agroalimentare di Nomisma e project leader di Wine Monitor, traccerà alcuni scenari macroeconomici. Parteciperanno alcuni importanti protagonisti del vino.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

Per partecipare prenotazioni all’indirizzo: eventi@cronachedigusto.it

 

“Quest’anno-spiega Fabrizio Carrera, direttore di Cronache di Gusto e ideatore di Taormina Gourmet- avremo due forum. Vogliamo arricchire il nostro evento di contenuti e spunti per tutto il mondo del comparto agroalimentare. Avremo testimonianze autorevoli dal mondo del vino. E più in generale dell’enogastronomia.  L’obiettivo – continua Carrera- è tentare di tracciare un percorso per il futuro del vino stesso ed in vista dell’esposizione universale”.

 

Da sabato 18 ottobre a lunedì 20 ottobre, Taormina, si trasformerà nella capitale del gusto.

Arriveranno da ogni parte d’Italia migliaia di appassionati e centinaia di produttori di vino, ristoratori e gestori di enoteche. Numerosi i giornalisti già accreditati.

Tre giorni di eventi, uno in più rispetto allo scorso anno, quattro alberghi coinvolti, il Villa Diodoro,  il Grand Hotel San Pietro, l’Hotel Imperiale, il Grand Hotel Timeo. Protagonisti i vini di oltre cento cantine le degustazioni, gli chef stellati, i forum.

Uno sforzo organizzativo imponente. Taormina Gourmet allestirà i banchi di assaggio per ospitare i vini di oltre cento cantine provenienti dall’Italia e dall’estero.

Ci saranno poi le degustazioni verticali specifiche di alcune grandi etichette, un seminario sugli oli d’eccellenza e una degustazione esclusiva di cinque stagionature di Parmigiano Reggiano.

I cooking show saranno affidati a chef famosi, alcuni dei quali, anche stellati. Spazio anche agli aperitivi d’autore e ai forum.

Gli addetti ai lavori, ristoratori e gestori di enoteche, fino ad esaurimento posti, possono accreditarsi gratuitamente:  eventi@cronachedigusto.it

Stessa possibilità per i giornalisti: ufficiostampa@cronachedigusto.it

Il programma completo di Taormina Gourmet è consultabile sul sito www.taorminagourmet.it

(82)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *