Messina. Istituito l’Ufficio di Servizio Sociale

foto della conferenza stampa di presentazione dell'ufficio di servizio sociale - messinaMessina. È stato presentato ieri a Palazzo Zanca l’Ufficio di Servizio Sociale, istituzione pensata nell’ottica di rendere più efficaci i processi di “presa in carico” delle necessità dei cittadini e di implementare la presenza di figure professionali sul territorio cittadino.

Nato a seguito dell’impegno preso dall’assessore alle Politiche Sociali Nina Santisi, l’Ufficio si articola attorno a due Posizioni Organizzative create appositamente: una si occuperà di Famiglia, Povertà, Migrazioni, Inclusione Attiva e l’altra si dedicherà agli Anziani, alle Disabilità, al Disagio giovanile e alle Dipendenze. Tali figure saranno potenziate dalla presenza del Servizio Sociale Professionale, coadiuvato dalla recente assunzione di 26 assistenti sociali, rese possibili dal PON Inclusione (Programma Operativo Nazionale).

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’Ufficio, l’assessore Santisi e il dirigente al Dipartimento competente, Domenico Zaccone, hanno illustrato l’organigramma della struttura, al cui interno è compresa un’area dedicata ai servizi di prossimità e, nello specifico, al Segretariato Sociale, finalizzato a potenziare la vicinanza al cittadino e ai territori.

Nell’ottica di una maggiore equità di accesso ed esercizio dei propri diritti e di una gestione dei servizi sociale più trasparente, è stato inserito sul sito istituzionale del Comune un link che consente di accedere alle Carte dei Servizi affidati.

Il complesso delle attività svolte da questa nuova struttura sarà oggetto di report annuali, che verranno inseriti nel Piano Sociale Locale.

(324)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *