Messina. Pubblicato il bando per il servizio di accoglienza di cittadini stranieri

prefettura per nuovoLa Prefettura di Messina ha indetto una procedura di gara aperta per l’affidamento del servizio di accoglienza e assistenza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale sul territorio provinciale.

La provincia di Messina, secondo le previsioni del piano di distribuzione elaborato dal Ministero dell’Interno e dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), deve essere in grado di dare accoglienza a un numero minimo di 1.628 cittadini stranieri in cerca di protezione internazionale, in attesa del successivo inserimento nel circuito SPRAR.

Per questo motivo, ieri, mercoledì 2 maggio, la Prefettura di Messina ha pubblicato sul proprio sito istituzionale l’avviso pubblico relativo alla procedura di gara, finalizzata alla stipulazione di un accordo quadro biennale con più operatori economici per l’affidamento del servizio. Gli operatori interessati dovranno poter garantire l’accoglienza e l’assistenza presso strutture ricettive collettive che abbiano una capienza compresa tra i 10 e i 150 posti.

Il prezzo a base di gara è determinato in 35,00 euro al giorno a persona per 730 giorni, mentre il valore complessivo è stimato intorno ai 41.595.400,00 euro, IVA esclusa. Il servizio in questione e il relativo pagamento, si specifica nell’avviso, saranno eseguiti solo in caso di effettiva necessità.

Le domande di partecipazione con le relative offerte dovranno essere presentate entro le ore 10.00 del 30 maggio 2018 all’ufficio protocollo della Prefettura di Messina, situato in Piazza Unità d’Italia.

È possibile visualizzare e scaricare il bando di gara direttamente sul sito della Prefettura di Messina, all’interno della sezione Contratti e Bandi.

(124)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *