Evs Annual Event 2015: al via l’incontro di giovani volontari

banner SVEPassa dal Sud Italia, dall’area metropolitana dello Stretto, la scommessa dei giovani del Servizio Volontario Europeo. Dal 3 al 5 novembre è in programma a Messina l’Evs Annual Event 2015, evento giunto alla seconda edizione con cui l’Agenzia Nazionale per i Giovani chiama a raccolta i ragazzi appena rientrati dal Servizio Volontario Europeo.

Lo Sve offre ai giovani tra i 17 e i 30 anni un’esperienza di apprendimento interculturale in un contesto non formale, promuovendo l’integrazione sociale e la loro partecipazione attiva in vari settori o aree di intervento: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo. I volontari europei svolgono la loro attività in un Paese dell’UE o in un Paese extraeuropeo aderente al programma, per un periodo che va da 2 a 12 mesi, sperimentando meccanismi di partecipazione giovanile e di acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

L’Evs Annual Event 2015 si inserisce nel quadro delle iniziative organizzate dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, ente attuatore in Italia del Capitolo Gioventù di “Erasmus+” (per la programmazione 2014/2020), il nuovo Programma Europeo per i settori dell’educazione, della formazione, della gioventù e dello sport. L’obiettivo dell’evento è quello di creare un momento di riflessione tra i volontari rientrati da non più di un anno dal Servizio Volontario Europeo, per condividere le esperienze, ascoltare le testimonianze, valutare insieme il percorso fatto e le opportunità che li attendono.

Circa sessanta giovani volontari europei provenienti da tutta Italia si incontreranno il 3 e 4 novembre al Royal Hotel di Messina per partecipare a workshop di approfondimento sulle opportunità esistenti per le nuove generazioni, come quelle offerte dal Programma Erasmus+ e dalla rete Eures. Per diffondere e promuovere lo Sve, poi, si cercherà la collaborazione delle organizzazioni del territorio accreditate all’invio dei volontari all’estero.

Inoltre, per spalancare le porte del Servizio Volontario Europeo a ragazze e ragazzi del Sud che non conoscono questa preziosa opportunità di crescita, il 5 novembre dalle 9,30 l’Agenzia Nazionale Giovani sarà al Pala Cultura di Messina, nell’ambito del Salone dell’Orientamento, per il momento di confronto e dibattito aperto: “Cambia vita, apri la mente con il Servizio Volontario Europeo. Volontari del Servizio Volontario Europeo e rappresentanti delle Istituzioni a confronto, per scoprire insieme il valore dello Sve”.

Ma l’impegno dell’Ang per il Mezzogiorno non si ferma qui: il 7 novembre passerà a Messina la terza tappa di Sic – Social innovation Citizen, road tour sull’Innovazione Sociale realizzato con ItaliCamp per promuovere la prima rete relazionale e progettuale dedicata ai giovani innovatori sociali tra i 18 ed i 30 anni.

(44)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *