Alluvione 10 ottobre. Monsignor Raspanti : “Aiutiamo le zone colpite”

RaspantiIl 10 ottobre scorso un’alluvione ha devastato l’abitato di Milazzo e Barcellona, provocando danni ingenti.
Per questo, domenica 18 ottobre, su iniziativa di Monsignor Antonino Raspanti, tutte le parrocchie e le comunità dell’Arcidiocesi di Messina sono invitate ad effettuare una colletta straordinaria a sostegno delle zone colpite.

Chiunque vorrà contribuire, potrà devolvere la propria offerta alla Caritas Diocesana. Con un comunicato, il direttore, don Giuseppe Brancato, manifesta “viva gratitudine alle parrocchie ed ai sacerdoti, alle associazioni di volontariato ed a tutti coloro che, in collaborazione con le Istituzioni Pubbliche, si sono attivati per portare conforto e speranza ai nuclei familiari pesantemente provati”. La Caritas Diocesana intende esprimere prossimità e sostegno attraverso concreti interventi caritativi.

Chiunque voglia partecipare alla gara di solidarietà invii la propria donazione, specificando la causale “Nubifragio Barcellona e Milazzo”, alla sede della Caritas Diocesana, Via Emilia 19, Messina.

Il Conto corrente postale è il n. 14591986 intestato a Caritas Diocesana di Messina.

Conto corrente bancario Unicredit di Messina, Agenzia Messina – Via Garibaldi. Intestato a Caritas Diocesana di Messina – Iban IT 34 L 02008 16511 000300648376.

Conto corrente bancario Banca di Credito Cooperativo “Antonello da Messina” – Agenzia di Piazza Duomo 15/17, Messina, intestato a Caritas Diocesana di Messina – Iban IT 24 T 07098 16500 000000000314.

(135)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *