Accorinti-Pizzino 2-0: dopo il Tirone sarà revocato l’atto sul pagamento degli spazi per i disabili

disabiliTra la giunta Accorinti e il dirigente comunale Mario Pizzino è 2-0. Dopo la determina di approvazione dei progetti sul Tirone oggi il sindaco Accorinti ha detto che sarà revocato anche il provvedimento che prevede per i disabili il pagamento degli spazi di sosta gialli che sono personalizzati. Pizzino, sostenuto dall’ex commissario del Comune, Luigi Croce, aveva introdotto l’atto nel marzo scorso scatenando vibranti polemiche. Per Pizzino la determina era necessaria per stanare i tanti furbi che inventandosi patologie pretendevano, senza pagare, i posti auto riservati. Molte associazioni, come l’Unione Italiana Ciechi, si erano scatenati contro Pizzino che aveva ricevuto il via libera da Croce. La determina prevede che i disabili con il 100% di incapacità a deambulare (in pratica tutti quelli che si trovano in carrozzina e che hanno comunque necessità di dover uscire ed essere accompagnati in auto) dovranno pagare tra 100 e 200 euro circa per delimitare la striscia gialla a loro riservata con il posto per il mezzo privato.

(38)

Categorie

Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *