Riparazioni creative: la “danza della buca”

buca_revAutomobilisti, motociclisti, ciclisti, pedoni, state tranquilli: il problema delle buche nelle strade di Messina sta per essere risolto.

Già stamattina solerti operai al lavoro all’angolo tra il viale Boccetta e il corso Cavour, stavano sistemando le buche vicine all’ingresso sud di Villa Mazzini.

La tecnica utilizzata sicuramente rimarchevole e fantasiosa: un operaio versava l’asfalto dentro le buche ed un atletico e volenteroso collega compattava il tutto saltellandoci sopra.

Una sorta di “rullo umano” che sostituisce l’ormai desueto mezzo meccanico.

Certo una domanda sorge spontanea: reggerà il “rattoppo” al peso di un’automobile? Quanto peserà un operaio di corporatura media? 70-80 kg? Quanto un’automobile?

Ma non ha senso stare a cavillare su questi particolari, al momento in città ci sono meno buche, speriamo duri.

 

Mimma Aliberti

 

(997)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *