Bollo auto. Proposta Capezzone: “ Chi acquista un’auto nuova non paga il bollo per 3 anni”

bollo-autoSi profila un rinvio in commissione alla Camera per la proposta di legge sull’abolizione del bollo auto. Alla conferenza dei capigruppo di Montecitorio è emerso che sul testo, all’ordine del giorno dell’Aula, ci sono delle criticità che richiedono un ulteriore passaggio in commissione.

“È francamente deludente che, ─ afferma il presidente della commissione Finanze della Camera, Daniele Capezzone ─ all’ultimo miglio, nel passaggio tra la Commissione Bilancio e l’Aula, Governo e maggioranza, che pure si erano espressi a favore del mio emendamento nella Commissione di merito, cioè in Commissione Finanze, abbiano scelto una sorta di strategia dilatoria sulla mia proposta di progressivo superamento del bollo auto, tassa tra le più odiate dai contribuenti italiani”.

“In sintesi, ─ continua  il Presidente ─ con questa proposta, chi acquista un’auto nuova non paga il bollo auto per ben tre anni, addirittura per 5 anni, in caso di auto green. Trascorso questo tempo, varrà la logica del “più inquini, più paghi”, con una tassa commisurata alle emissioni. In più, in questo secondo caso solo per i veicoli green, si fa salire al 40% il livello di deducibilità per le auto aziendali. Si tratta di misure liberali, pro-consumatori, che possono dare ossigeno al settore auto. Il provvedimento, che peraltro è in grado di generare gettito, grazie all’aumento delle vendite e quindi all’aumento del gettito Iva, è comunque coperto, anzi copertissimo, avendo peraltro io fornito al Governo non solo una, ma diverse ipotesi di copertura”.

“Ora ─ conclude Capezzone ─ ci si chiede un approfondimento tornando in Commissione Finanze, e, comunque, accolgo l’impegno assunto più volte con me dal viceministro Casero a lavorare insieme per arrivare al traguardo. Insisterò, dunque, o per avere un via libera alla mia legge o per avere un sì all’emendamento che presenterò alla Legge di stabilità”.

(85)

Categorie

Società

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *