Tentano di rubare rame ma fanno danni per 10mila euro. Arrestati

carabinieri-gazzella-31I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milazzo, insieme ai colleghi della Stazione di Pace del Mela, hanno arrestato 2 rumeni per tentato furto aggravato in concorso e danneggiamento seguito da incendio di 5 motori elettrici. I militari di due pattuglie, una del radiomobile e una della Stazione di Pace del Mela , la scorsa notte, insospetti da strani bagliori di torce elettriche e dalla presenza di fumo, all’interno della fabbrica di laterizi “Sole s.r.l.”, di Torregrotta, hanno fatto irruzione all’interno dell’area. Alla vista dei Carabinieri, i due rumeni, già noti alle forze dell’ordine, sorpresi in flagrante, hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati e arrestati. Si tratta di: Viorrel Dumitru, 51 anni, residente a Pace del Mela, e di Dan Stelian Spataru, 48 anni, residente a Messina, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Messina.

I due avevano forzato il cancello d’ingresso rompendo una grossa catena e avevano tentato di asportare il rame contenuto negli avvolgimenti di alcuni motori elettrici.Per estrapolare il rame, avevano incendiato 5 motori elettrici. Il loro intento era quello di bruciare le guarnizioni “inutili” e di prelevare poi il rame che non si scioglie poiché ha una temperatura di fusione più alta. L’incendio, domato dai Vigili del Fuoco di Milazzo, ha provocato danni per circa 10mila euro e un grave disservizio per la fabbrica che utilizza quei motori nel processo produttivo dei mattoni.

(395)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *