Operata la ragazzina investita a S. Filippo, le sue condizioni ancora critiche

E’ stata sottoposta ad intervento chirurgico al Policlinico, la  12enne investita ieri pomeriggio nei pressi dello svincolo di S. Filippo. L’intervento si è reso necessario per ridurre l’emorragia cerebrale, provocata dal gravissimo trauma cranico riportato nell’incidente. La piccola è stata poi trasferita nel reparto di Rianimazione del nosocomio universitario, dove è tenuta sotto stretta osservazione. Le sue condizioni al momento sono ancora gravi ma stazionarie.

Intanto la sezione infortunistica della Polizia Stradale sta cercando di ricostruire la dinamica dell’impatto con la Smart, avvenuto intorno alle 15.30. L’utilitaria transitava lungo la bretella autostradale, verso la statale 114 quando all’improvviso la ragazzina ha attraversato la strada, probabilmente sbucando da dietro un mezzo pesante, che si trovava sulla carreggiata per lavori stradali.  Il conducente dell’auto non ha potuto evitare l’impatto e la minore ha urtato violentemente contro il parabrezza. L’automobilista, messinese, è risultato negativo sia al drug che all’alcool test. Ancora in corso i rilievi che consentiranno di rilevare la velocità della vettura al momento dell’incidente.

Sembrerebbe che ieri pomeriggio la 12enne fosse stata affidata dai genitori allo zio, che però non era presente in zona e non avrebbe assistito a quanto accaduto.

 

(171)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *