Esn e PuliAmo Messina fanno risplendere il giardino di Montalto

Esn MessinaRispetto per l’ambiente misto alla ferma volontà di restituire alla collettività i propri spazi. Guidata da questo spirito, la locale sezione di Esn ha aderito all’iniziativa promossa dall’associazione Puliamo Messina. Armati di sacchi neri, guanti e rastrelli, nella giornata di sabato 8 aprile, i volontari si sono recati al giardino di Montalto e qui hanno partecipato ad una vera e propria opera di bonifica, volta al recupero di un autentico gioiello, tanto inestimabile nel valore, quanto desolante nel degrado con cui è stato abbandonato a sé stesso.

L’organizzazione no profit e lontana da qualsivoglia collocazione di carattere politico, da circa due anni non lesina energie, impegnandosi a fondo nella rivitalizzazione di luoghi storici e nella diffusione, attraverso l’esempio mirabile, di un maggiore senso civico. Potendo contare sull’aiuto di chi desidera rendere la Città dello Stretto un posto più vivibile, all’altezza di un passato estremamente glorioso ed in linea con il patrimonio artistico e naturale di cui dispone, in un lasso di tempo relativamente breve, ha raccolto risultati sorprendenti, ergendosi ad autorevole punto di riferimento. Puli-Amo Messina si è vista riconoscere numerosissimi attestati di stima, dimostrando come, semplice ma fondamentale, sia adoprarsi per la custodia e la salvaguardia del bene comune.

Foriera del medesimo modo di intendere e ragionare, nonché storicamente vicina a tematiche quali la valorizzazione e lo sviluppo del territorio, Esn Messina non ha avuto difficoltà, nell’ambito della social week, prevista dal network nazionale in concomitanza all’avvento della primavera, a direzionare in tal senso la propria attività. Ne è venuta fuori un’esperienza estremamente formativa, utile a far riflettere ed indispensabile da replicare:  “Siamo orgogliosi di aver apportato il nostro contributo ad una causa così nobile. – ha dichiarato Daniele Fleres, tra i maggiori promotori dell’iniziativa – .Troppe volte l’incuria generale ha prodotto il deperimento di posti e monumenti. Ringraziamo i ragazzi di Puli-Amo Messina per quello che fanno quotidianamente e per averci dato la possibilità di essere presenti e speriamo nel futuro di bissare eventi di tal tipo”.

(131)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *