L’assessore regionale Razza al NeMO SUD: «Un’eccellenza della sanità siciliana»

Sono grandi i risultati raggiunti in sei anni dall’apertura del NeMO SUD, una delle punte di diamante della sanità siciliana. A sottolinearlo è stato l’assessore regionale alla Salure, Ruggero Razza, che ha incontrato i vertici della macchina amministrativa del Centro messinese.

Un incontro proficuo e costruttivo quello tra il Presidente dei Centri Clinici NeMO, Alberto Fontana, la vice presidente di Fondazione Aurora Onlus, Daniela Lauro e l’Assessore Regionale alla Salute Ruggero Razza.

Razza ha espresso la sua soddisfazione per il lavoro che NeMO SUD svolge sul territorio. Un punto di riferimento per i pazienti di tutto il Sud Italia affetti da malattie neuromuscolari, che sei anni fa dovevano affrontare lunghi e continui viaggi per raggiungere gli altri centri specializzati nella cura di queste delicate patologie. Un punto di riferimento anche per le famiglie che nel Centro di Messina hanno trovato la sensibilità e l’appoggio necessari per affrontare le gravi malattie dei loro cari.

Il rappresentante del Governo regionale ha avuto la possibilità di conoscere il Centro in occasione dell’inaugurazione del raddoppio dei posti letto, nel febbraio 2018, che è stata una delle più importanti vittorie del NeMO SUD.

In questi sei anni, però, non sono mancati i momenti difficili: come qualche mese fa, quando il Centro NeMO SUD è finito sotto la lente dei Senatori del Movimento 5 Stelle, che hanno messo in discussione la presenza del NeMo Sud al Policlinico di Messina. I dubbi sono stati spazzati via a seguito dell’esame degli atti presentati dai vertici del Centro e di Policlinico e Università.

Oggi, l’Assessore conferma ancora una volta il valore delle azioni del Centro Clinico, ritenendolo un’eccellenza al fianco dei pazienti ed un modello virtuoso per la sanità siciliana.

Questo è il riconoscimento a Fondazione Aurora Onlus e ai suoi medici, terapisti ed operatori tutti di NeMO SUD per la dedizione e la professionalità che mettono al servizio dei pazienti. Ogni giorno.

(145)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *