Vaccini obbligatori. Alagna chiarisce le procedure per l’iscrizione a scuola

Messina. Manca poco all’inizio dell’anno scolastico e c’è un po’ di confusione riguardo la documentazione riguardante i vaccini obbligatori per iscriversi a scuola.

L’assessore alla Pubblica Istruzione Federico Alagna ha, per questa ragione, inviato una nota ai dirigenti scolastici, facendo seguito alla richiesta del consigliere comunale Gioveni. Interessate le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, per garantire una corretta applicazione della nuova normativa sul territorio.

Nonostante le tre circolari diffuse dal Governo dopo l’entrata in vigore della Legge n. 119/2017, che stabilisce l’obbligatorietà di determinate vaccinazioni per gli alunni, molte famiglie hanno dimostrato perplessità sulle procedure per far pervenire agli istituti scolastici le informazioni al riguardo.

Su queste basi l’assessore Alagna spiega che l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia e l‘Assessorato Regionale alla Salute, con la nota n.24121 del 31/08/2017, hanno messo a punto alcune semplificazioni al riguardo. Non saranno le famiglie a dover presentare la documentazione necessaria agli istituti scolastici ma saranno questi ultimi a trasmettere alle ASP gli elenchi degli alunni iscritti perché vengano fatte le verifiche necessarie.

Il Governo o la Regione, nelle prossime ore, potrebbero delineare ulteriori chiarimenti o conferme interpretative. Anche Alagna, però, si dichiara perplesso circa i tempi decisamente stretti per applicare questi cambiamenti di procedure: «senza voler entrare nel merito delle scelte di politica pubblica, si auspica che vi possa essere in futuro una più attenta valutazione da parte del Governo in merito ai tempi ed alle modalità degli interventi legislativi, in particolar modo per quel che riguarda il delicato settore della scuola».

Il sindaco Renato Accorinti si occuperà, già nella giornata di oggi, di diffondere la nota dell’assessore con questi chiarimenti ai dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado.

(218)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *