Musumeci vince le elezioni regionali: scarto di circa 3 punti percentuali con Cancelleri

Foto di urna e scheda elettorale per elezioni regionaliSono ormai oltre le 2100 le sezioni scrutinate per le Elezioni Regionali in Sicilia 2017.

Elezioni che vedono, come dato praticamente certo, la vittoria di Nello Musumeci e la coalizione di centro-destra con una percentuale di 38,369%.

A seguire il leader del Movimento 5 Stelle in Sicilia Giancarlo Cancelleri, che ha raggiunto 35,73%.

Successivamente troviamo Fabrizio Micari e la coalizione di centro-sinistra con 18,78%; Claudio Fava con Cento Passi per la Sicilia che si aggira attorno al 6,32% e Roberto La Rosa per i Siciliani Indipendenti con lo 0,77%

Dato importante per Messina, oltre la vittoria di Musumeci, è il notevole numero di voti raggiunti da Luigi Genovese, figlio di Francantonio Genovese, candidato con Forza Italia, si parla di oltre 11mila voti.

Con la ormai quasi certa vittoria della coalizione di centro-dentra è da rilevare anche la presenza di Elvira Amata, attualmente consigliere comunale di Messina, tra gli scranni di Palazzo dei Normanni.

Quadro Nazionale

Renzi, nel frattempo, risponde al post di Luigi di Maio in cui rinunciava allo scontro politico che avrebbe dovuto tenersi domani su La7: «Oggi Di Maio scappa. Mi spiace per i miei figli pensare che gli italiani rischino di essere guidati da un leader che è senza coraggio. Che ha paura di confrontarsi. Che inventa scuse ridicole. Se un leader che vuole governare l’Italia con queste sfide ha paura di uno studio televisivo, semplicemente non è un leader. A domani, alle 21.30, su La7: se Di Maio ha un sussulto di dignità lo aspettiamo in studio. Altrimenti faremo con i giornalisti».

Da alcune indiscrezioni, però, si viene a sapere che a sostituire Di Maio durante il dibattito politico sarà Alessandro Di Battista.

 

(4437)

1 Comment

  • una vs accanita ammiratrice scrive:

    io vorrei capire e chiedo a voi che sicuramente avete seguito meglio di me le ns elezioni , ma che cambiamento vorremmo proprio noi messinesi , che siamo i primi a lamentarci che niente va bene, se non siamo andati a votare e quelli che siamo andati il voto lo abbiamo dato al figlio di un detenuto che futuro abbiamo dato ai ns figli e ancora peggio che esempio ” potete rubare come volete tanto se vi candidate alle elezioni regionali a soli 21 anni non avendo mai fatto niente nella vita vincerete a pieni voti” poveri messinesi mi fate pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *