Elezioni Regionali. Figuccia: «Con un forte astensionismo c’è il rischio che votino i peggiori»

Vincenzo Figuccia - deputato ARSElezioni Regionali. L’On. Figuccia, attualmente deputato all’ARS e candidato alle elezioni del 5 novembre con l’Udc a sostegno di Nello Musumeci, ha affermato di essere preoccupato per il forte astensionismo che si prevede.

«È un dovere recarsi alle urne per scegliere il nuovo parlamento regionale e il presidente della Sicilia – ha affermato Figuccia – Con un forte astensionismo c’è il rischio che votino i peggiori, cioè coloro i quali cedono alle promesse, soggiacciono a un voto controllato o peggio ancora votano solo per protesta ed alimentano lo sfascismo di qualche movimento nato per dimostrare che la politica fa schifo».

«I siciliani, quelli che non chiedono secondo un metodo do ut des – ha concluso – devono da cittadini perbene scegliere il miglior governo per la Sicilia e le persone che meglio li rappresentano. Il mio è un appello al voto. Affinché emerga dalle urne la migliore proposta per il governo della Sicilia che a mio avviso è quella di Nello Musumeci e dell’Udc che rappresento e che lo sostiene».

(72)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *