Vacanze last-minute: 5 mete per il ponte dell’1 maggio

Foto di PalermoDopo Pasqua ed il 25 aprile, questo 2019 regala la possibilità di ritagliarsi ancora qualche giorno di vacanza prima dell’arrivo dell’estate. In vista del ponte dell’1 maggio ecco una selezione di 5 mete turistiche tra le più ambite d’Italia, perfette per una vacanza last minute in Italia. Quale occasione migliore per godersi un po’ di relax?

Dalla Sicilia al Piemonte, dalla Liguria alla Toscana: ogni regione è ricca di città da scoprire, sia per bellezze naturali che per siti storici e culturali. Se siete indecisi tra i mille itinerari possibili, ecco la nostra top five dei luoghi più belli d’Italia dove trascorrere una breve ma indimenticabile vacanza.

5 mete last-minute per il ponte del primo maggio.

1 – Palermo. Per chi vuole spostarsi ma non troppo, la prima meta che consigliamo è la splendida Palermo: città ricca di arte e tradizioni, famosa per il suo inconfondibile stile, nato dal connubio delle diverse culture che hanno caratterizzato la sua storia. Con ben 193 siti culturali (tra musei, gallerie d’arte, biblioteche, teatri e sale d’opera), Palermo è la meta perfetta per una vacanza in Sicilia last minute. Tra le cose da vedere ci sono, senza dubbio, la Cattedrale, il Teatro Massimo, Palazzo dei Normanni e la Fontana Pretoria. Per gli amanti della lettura, una visita alla Biblioteca Centrale della Regione Siciliana è quasi d’obbligo. E’ un edificio del XVI secolo con più di un milione di volumi, facile da raggiungere perché si trova in pieno centro.

Curiosità: a Palermo è possibile ammirare il museo Internazionale delle Marionette, un museo culturale di tradizioni popolari, intitolato ad Antonio Pasqualino che raccolse la prima collezione di pupi siciliani, burattini e marionette di tutto il mondo

Tipicità: ogni luogo comunica la sua identità anche attraverso il cibo e la cucina palermitana vi farà davvero venire l’acquolina in bocca. Pane e panelle, arancine, pane e crocchè, cassata: in vacanza tutto è concesso, soprattutto a tavola.

Foto di Napoli2 – Napoli. Una città tutta da scoprire: con i suoi 283 siti culturali, (tra teatri, musei, gallerie d’arte e biblioteche), non lascia spazio alla noia. Tra i posti da vedere c’è, senza dubbio, il Teatro San Carlo ed il Museo Archeologico Nazionale.

Curiosità: avete mai sentito parlare della Spaccanapoli? E’ la strada che non c’è, un nomignolo attribuito dai napoletani stessi ad un percorso di sette vie che si susseguono lineari dai Quartieri Spagnoli fino a Castel Capuano, dividendo letteralmente Napoli in due parti.

Tipicità: pizza, pastiera, friarielli, babà, sfogliatella, frittata di pasta, mozzarella di bufala e chi più ne ha più ne metta.

Foto della fontana di Trevi, Roma3 – Roma è sempre una buona idea per le vacanze. Armatevi di scarpe comode, perché visitare il centro storico, patrimonio dell’umanità invidiato da tutto il mondo, ed i suoi 900 siti culturali sarà una meravigliosa impresa. Dal Colosseo all’Altare della Patria, dalla Fontana di Trevi a Piazza di Spagna. E poi i Musei Capitolini, Villa Borghese, il Pantheon. Insomma, la lista delle cose da vedere a Roma è veramente infinita.

Curiosità: molti non conoscono il gioco della Cupola di San Pietro. Se osservata da Villa Pamphili, passando per via Piccolomini, più ci si avvicina alla Cupola più sembra rimpicciolirsi, diventando più grande del previsto man mano che ci si allontana. Un gioco di prospettive che aggiunge un altro tocco di magia a questa città.

Tipicità: carbonara e cacio pepe è necessario ricordarle? Andare a Roma senza mangiarle è quasi come vanificare l’intero viaggio: avvisati!

Foto di Santa Maria Novella, Firenze4 – Firenze. Continuiamo il nostro tour tra le mete perfette per le vacanze in Italia arrivando in Toscana. Firenze, con un centro storico patrimonio dell’umanità dal 1982, è una delle città più belle al mondo. La Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, gli Uffizi, il Teatro Verdi: Firenze è arte ad ogni angolo.

Curiosità: in borgo Ognissanti, civico 12, è possibile notare un balcone fatto al contrario. Sì, ogni parte architettonica è costruita al contrario. L’opera è frutto di un diverbio tra Alessandro de’ Medici, Signore di Firenze, che aveva vietato elementi architettonici troppo vistosi, ed un padrone di casa cocciuto che ad ogni costo desiderava la sua struttura sfarzosa. A quanto pare, Alessandro de? Medici concesse il suo permesso per la realizzazione del balcone, a patto che venisse costruito al contrario.

Tipicità. La bistecca alla fiorentina, il lampredotto, i crostini di fegato: a Firenze la cucina è una cosa seria ed anche i turisti faranno fatica a non chiedere il bis.

Foto di Venezia5 – Venezia. Se non l’avete ancora visitata, Venezia è una delle mete per le vacanze in Italia da mettetela in lista. Piazza San Marco è conosciuta e rinomata in tutto il mondo, così come i suoi ormai famosi piccioni, e il Ponte di Rialto è uno dei luoghi preferiti dai turisti. A pochi passi da loro è possibile visitare anche la Biblioteca Marciana, affascinante esempio di stile rinascimentale. Un po’ più distante dal centro, invece, è possibile ammirare i rinomati teatri La Fenice e Goldoni e prender parte agli spettacoli teatrali più curati.

Curiosità. Il Campanile di San Marco è dotato di 5 campane, ognuna di queste aveva funzioni differenti: la Trottiera annunciava le sedute dei Magistrati, Marangona suonava per i giorni feriali, la Nona suonava alle nove, la Mezza Terza segnalava le assisi a Palazzo Ducale e la Malefica suonava durante le esecuzioni.

Tipicità. Tra i piatti tipici della cucina veneziana ne abbiamo scelti due: il baccalà mantecato e sarde in saor, assolutamente da provare.

Adesso non resta che scegliere la meta e prenotare la vostra prossima vacanza. Su portali come Holidu è possibile scegliere tra hotel, b&b, casa vacanze e trovare offerte vantaggiose, anche per il ponte dell’1 maggio. Ricordate, infine, di stilare una lista dei posti da vedere, per essere certi di non dimenticare nulla.

(255)

Categorie

Redazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *