Il calcio europeo e la conquista della Champions League

calcioLa stagione calcistica 2018-2019 ha già espresso alcuni verdetti, sia per quanto riguarda la serie A, sia a livello internazionale, visto che i principali campionati sono iniziati in concomitanza con quello italiano. In particolare, è interessante notare come il campionato della Liga spagnola abbia già dimostrato che nemmeno Barcellona e Real Madrid quest’anno sono imbattibili. E’ arrivato infatti il primo ko anche per le prime della classe, rispettivamente contro il Leganes e il Siviglia di Pablo Machin. Nonostante le principali regine d’Europa abbiano già dato dimostrazione del loro potenziale, sia in campionato che in Champions, si assottiglia il gruppo delle squadre imbattute in campionato. Un caso a parte invece arriva dall’Inghilterra dove, in Premier League, è scoppiato il caso Manchester United vs José Mourinho. Il Manchester in campionato ha già subìto 2 sconfitte e per lo Special One potrebbe presto arrivare l’esonero, specialmente a causa dei malumori dello spogliatoio e in particolare della gestione del caso Paul Pogba. Questo avviene mentre in Italia, Inter e Roma sembrano in fase di ripresa, sia per via dei risultati sia per il gioco che sono riuscite a esprimere durante gli ultimi 2-3 turni, segno che si era trattato semplicemente di una falsa partenza e che era troppo presto parlare di stagione compromessa, dopo così poche gare disputate.

Ci avviamo verso il centro dell’autunno, quando aumentano gli impegni infrasettimanali di campionato e di coppe europee, che ci danno un quadro maggiormente esaustivo del calcio nazionale e internazionale, in termini anche di quote e di scommesse sportive. Parlare di risultati, di pronostici e di quote è diventato un tema sempre più popolare, non solo visto il numero di utenti che segue il calcio, come avviene su portali dedicati a tutte le gare in cartellone come Wincomparator, ma anche per non rimanere indietro con le formazioni del fantacalcio. Parlando del campionato italiano, l’attenzione mediatica che viene data quest’anno al calcio, può essere in qualche modo collegata con lo scorso mondiale o con l’arrivo di Cristiano Ronaldo nel campionato di serie A, vestendo la maglia della Juventus. Un campionato che di fatto si arricchisce con la presenza di un campione e di un simbolo assoluto per il calcio europeo e mondiale. Quest’anno, anche secondo i bookmakers, potrebbe essere l’anno buono per la Juventus in termini di Champions League: certo la sfida ai vertici del calcio europeo non è certo semplice, eppure la squadra allenata da Massimiliano Allegri, sembra essere pronta e matura per fare il salto di qualità e salire sul gradino più alto del calcio europeo per club. Manca in effetti solo la consacrazione con questo trofeo, visto che in campionato la Juventus non sbaglia un colpo, nonostante le altre formazioni sembrino ben attrezzate, sia in termini di emozioni che di risultati. Del resto l’asticella durante lo scorso campionato si era già alzata, per merito anche del Napoli e del tecnico azzurro Maurizio Sarri, che sembrava lanciato verso la conquista del tricolore, poi sfumato dopo la sconfitta di Firenze. Quest’anno si riparte da una nuova certezza: servono sempre quei famosi 90 punti per vincere, anche se la concorrenza con Inter, Roma e Milan che si sono rafforzate, è piuttosto agguerrita. Una stagione calcistica che è già iniziata sotto il profilo dello spettacolo e dei risultati.

(88)

Categorie

Redazionale, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *