Vigili Urbani, buone nuove per 49 precari e 32 concorsisti

vigili-urbani-di-spalle-per-nuovo

Soddisfatte le attese dei 49 vigili precari che dal 2010 aspettavano l’incremento delle ore lavorative. L’aveva promesso lo scorso giungo il Segretario Generale del Comune, Antonio Le Donne, ma solo adesso – grazie agli accordi stabiliti tra la Presidenza del Consiglio Comunale e le associazioni sindacali con la Giunta e il Direttore Generale – verrà effettuata una giusta implementazione del lavoro fino alle 32 ore settimanali.

Una manovra che ha ricevuto il plauso del presidente del Consiglio comunale Emilia Barrile.  “I benefici che la città godrà grazie a questo circuito virtuoso, accelerato dal tavolo di concertazione fortemente voluto da questa Presidenza e che ha consentito l’accelerazione del percorso,  dovrà essere d’apripista per futuri necessari atti fra cui, primo per analogia ed evidente opportunità, la stabilizzazione del personale contrattista degli altri Dipartimenti”.

L’integrazione oraria ha riguardato personale anche di altri Dipartimenti, in totale sono 152 le unità passate a 32 ore.

Buone nuove, dunque, anche per la Polizia Municipale, che così potrà far fronte alle incombenze estive in tema di sicurezza e regolamentazione del traffico nelle strade cittadine. Inoltre verranno rimessi in organico i 32 vigili concorsisti: torneranno in servizio dal 18 luglio fino alla fine di agosto (anche se il primo contratto terminerà il 6 luglio).

 

(108)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *