Un regolamento per l’arte di strada, la proposta dei Giovani Democratici

street artL’arte di strada potrebbe diventare uno strumento per dare nuova vita ad alcuni spazi della città e a mettere fine al “grigiore” che spesso domina i quartieri messinesi. Ma è necessario istituire un regolamento che individui le zone più idonee per ospitare gli artisti e che che ne determini le linee guida. Una proposta per regolamentare la cosiddetta “Street art” è stata presentata dai Giovani Democratici, alla Commissione Cultura della V Circoscrizione. Di seguito il comunicato stampa.

“Nei giorni scorsi si è tenuto un tavolo tecnico alla  Commissione Cultura della V Circoscrizione di Messina, presieduta da Paolo Barbera, in cui si è discussa la proposta di “Regolamento dell’Arte di Strada” presentata a dicembre da Antonio Ramires (GD), Antonella Russo (PD) e Cecilia Caccamo (CMDB). All’incontro sono stati invitati, in rappresentanza dei Giovani Democratici, Dario La Rosa, segretario del circolo di Messina, e Antonio Ramires, componente della segreteria provinciale e ideatore della proposta di “Regolamento”. Entrambi hanno sottolineato quanto sia fondamentale il coinvolgimento dei Quartieri per l’avviamento e la buona riuscita dell’iniziativa. La V Commissione ha valutato positivamente i contenuti del “Regolamento” e si è resa disponibile ad avviare un rapporto di collaborazione coi Giovani Democratici per sostenere la proposta nel suo  iter, e in particolare nell’individuazione razionale e funzionale delle zone più idonee ad ospitare le “postazioni dell’arte di strada” così come è indicato nel Regolamento. “Il ruolo dei Quartieri sarà determinante sia nella fase di proposta che in quella successiva di attuazione, nel momento in cui, come si spera, il Regolamento verrà approvato dal Consiglio Comunale. L’Arte di strada potrebbe ‘svolgere’ funzioni diverse e positive se il fenomeno sarà accompagnato da una visione strategica quartiere per quartiere” ha dichiarato Antonio Ramires aggiungendo che le realtà comprese all’interno della V Circoscrizione potrebbero “usufruire” dell’Arte di Strada sia nella ricerca di metodi di ravvivamento degli spazi che come alternativa di intrattenimento per il cittadino. Nell’occasione è stato anche presentato l’appello, “#Obiettivo5Mila”, attraverso il quale due settimane fa i Giovani Democratici hanno lanciato una raccolta di firme a sostegno della proposta di Regolamentazione. “L’obiettivo della raccolta firme è di condividere la proposta con tutti i cittadini dando loro la possibilità di sostenere l’idea attivamente” ha aggiunto Dario La Rosa. “Bello vedere giovani propositivi ed impegnati per la propria città, speriamo che nasca con loro una generazione di Cittadini Attivi, che a mio parere potrà dare nuovi stimoli a questa città” ha dichiarato Paolo Barbera alla fine del tavolo. I Giovani Democratici continuano l’azione di condivisione della proposta spinti dall’idea che la Cultura e l’Arte possano essere settori da cui ripartire, per questo motivo ringraziano tutti i rappresentanti delle istituzioni che fin ad ora hanno speso la loro attenzione nei confronti della proposta, e in particolare il Presidente della V Circoscrizione, Santino Morabito, il Presidente della Commissione Cultura, Paolo Barbera, ed i componenti del Consiglio della V Circoscrizione per aver accolto l’istanza con grande sensibilità ed interesse”.

 

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *