Tono, lastre di amianto abbandonate a contrada Mulinello

Foto amianto località Tono 006Lastre di eternit sbriciolato abbandonato in mezzo a del materiale di risulta altamente inquinante. E’ la preoccupante segnalazione fatta dal consigliere della VI Circoscrizione, Mario Biancuzzo, che sollecitato da un comune cittadino si è recato in contrada Mulinello a Tono. Qui, Biancuzzo, ha potuto constatare di persona come questo materiale pericoloso ed inquinante si trovi lì senza che nessuno lo abbia appositamente raccolto.

Biancuzzo chiede l’intervento dell’assessorato all’Ambiente e della Polizia Municipale: “Non è più tollerabile che questi criminali oltre a sfregiare il suolo pubblico ed inquinare l’ambiente mettono a rischio la nostra vita. Sicuramente questi incivili provvedono di notte ad abbandonare il materiale inquinante e nocivo per la salute pubblica in questo tratto di strada privo di illuminazione. Questi criminali forse non sanno che l’abbandono di amianto è punito con il sequestro del mezzo e denunciati per attentato alla salute pubblica. L’amianto rappresenta una minaccia letale per l’uomo, le fibre resistenti e pericolose, nel momento in cui si sbriciolano vengono, facilmente inalate senza poter essere arrestate dalle ciglia che ricoprono l’epitelio delle vie aeree, ed è scientificamente provato che l’esposizione a questo tipo di particella provoca l’insorgere di una serie di terribili malattie”.

(42)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *