Sportello informativo dell’Ordine degli Ingegneri e Agoghè sui Bandi Europei

ordine ingegneri agoghèDopo il seminario formativo dello scorso 21 settembre, sulle opportunità di finanziamento messe a disposizione dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, la società Agoghé InnovAzione Sociale, che ne ha curato i contenuti e la realizzazione, segnala una nuova opportunità di crescita.

Riguarda la Misura/Sottomisura 4.3, “Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura, Azione 1 – Viabilità interaziendale e strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali”, finalizzata al miglioramento dell’accesso ai terreni agricoli e forestali, mediante la costruzione e/o la ristrutturazione di strade rurali.

La dotazione finanziaria pubblica per questa sottomisura, per l’intero periodo di programmazione, è di 76.000.000,00 euro; di questi, lo 0,15, pari a 11.400.000,00 euro, è riservato al settore forestale. La percentuale di aiuto varia dal 50% al 100% in funzione del soggetto proponente e del tipo di intervento previsto.

Le quote di finanziamento per la consulenza ingegneristica possono variare tra il 7% e il 9,5% dell’intero budget di progetto.

Possono usufruirne:

•  Gli agricoltori e/o i silvicoltori associati che al momento della presentazione della domanda siano costituiti giuridicamente nei modi di legge in associazione con apposito atto, da cui si evince che fra gli scopi sociali connessi all’attività agricola/silvicola dei soci vi siano quelli della costruzione, ammodernamento, ristrutturazione e recupero, manutenzione di strade interaziendali agro-silvo-pastorali, pena l’inammissibilità della domanda.

•  Gli enti pubblici, i comuni anche consorziati tra di loro e l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea.

Questi gli interventi permessi:

•  costruzione, acquisizione, sistemazione di terreni, lavori di scavi e riporti e di stabilizzazione delle terre per la realizzazione del corpo stradale;

•  lavori relativi alla costruzione e/o ristrutturazione delle sovrastrutture stradali, opere di difesa e di presidio, opere di attraversamento stradale delle acque superficiali e di infiltrazione (drenaggi);

•  opere di messa in sicurezza, di finitura ed ogni altra opera necessaria per ottenere la piena e completa funzionalità della strada da realizzare e/o da ristrutturare.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 1 novembre fino al 20 dicembre 2016.

I consulenti di Agoghé sono disponibili per eventuali chiarimenti, approfondimenti o tutoraggio per lo sviluppo e l’implementazione di progetti, allo sportello informativo di finanza agevolata, di prossima istituzione nella sede dell’Ordine degli Ingegneri.

L’avvio della collaborazione con Agoghè verrà comunicato con una mail.

(70)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *