“Spariti” i 30 milioni di euro per il torrente Bisconte

torrente bisconteChe fine hanno fatto i 30 milioni di euro per la riqualificazione e copertura del torrente? Se lo chiede il consigliere della III Circoscrizione Alessandro Cacciotto che interroga il Sindaco Accorinti affinché dia notizie certe sull’iter burocratico e sulla disponibilità economica per effettuare l’importante intervento.

“Solo pochi mesi fa – precisa Cacciotto –  la notizia tanto attesa che finalmente grazie al decreto Italiasicura, sarebbe stato possibile intervenire sulla copertura del torrente Bisconte – Catarratti. Ma in occasione del tavolo tecnico convocato dalla Circoscrizione direttamente a Palazzo Zanca lo scorso 28 giugno è emersa una realtà differente. Secondo quanto comunicato da Palazzo Zanca, i 30 milioni previsti nel finanziamento non ci sono più. Sembrerebbe (il condizionale è d’obbligo in attesa di ricevere risposte dalla parte politica dell’amministrazione comunale) che il progetto sia inserito nel decreto Italiasicura ma che non sia supportato dalla copertura economica necessaria”.

“Se tutto ciò fosse vero – continua l’esponente del terzo Quartiere –  sarebbe evidente l’ennesimo fallimento in materia di copertura torrente che non può non generare sconforto ma anche rabbia per i cittadini soprattutto di Bisconte e di Catarratti. Senza la riqualificazione del torrente tali villaggi non possono risollevarsi da una situazione di assoluto degrado ed abbandono”.

 

 

(150)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *