Il sindaco di Milazzo sull’intitolazione dell’aula consiliare a Falcone e Borsellino

formica Il consiglio comunale di Milazzo, con 6 voti favorevoli, 3 astenuti e 7 contrari, ha respinto la mozione per intitolare l’Aula consiliare a Falcone e Borsellino. Riportiamo le dichiarazioni del sindaco Giovanni Formica, a seguito delle polemiche scaturite dopo il voto della maggioranza:

“Non ero presente in aula ma ho sentito i consiglieri che hanno bocciato la mozione ed ho compreso le loro posizioni. Le battaglie contro la mafia sono una cosa seria ed i nomi di Falcone e Borsellino vanno maneggiati con cura, rispetto e piena consapevolezza. Un’intitolazione del genere si prepara, si coinvolge la città, si apre una discussione su ciò che il cancro della criminalità organizzata ha rappresentato e rappresenta per la nostra terra. Si discute con i più giovani, con gli studenti e solo alla fine di una seria elaborazione, in maniera condivisa, si decide di impegnare la memoria di due eroi morti per difendere i siciliani e lo Stato. Il resto è superficialità, esibizionismo ed antimafia di facciata. Aggiungo che tra i consiglieri che hanno detto no, c’è chi ha partecipato ai funerali di entrambi i giudici portando il figlio piccolo sulle spalle per fargli comprendere da che parte bisogna stare”.

(52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *