Settimana Santa, non solo Barette

barette nuovoEntrano nel vivo le manifestazioni per la Settimana Santa, che vedrà nella consueta processione delle Barette del Venerdì Santo il momento clou . Questa mattina sono stati presentati tutti gli eventi a Palazzo Zanca, alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, e all’assessore alla Cultura, Federico Alagna.

Tutte manifestazioni  promosse dalla Confraternita SS. Crocifisso per la Settimana Santa, in collaborazione con il Comune di Messina, l’Assemblea Regionale Siciliana, l’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela e l’Arciconfraternita degli Azzurri e della Pace dei Bianchi.

Il programma degli eventi è stato presentato dal governatore della Confraternita S.S. Crocifisso, Giacomo Sorrenti, dal vice, Nino Di Bernardo, insieme al governatore dell’Arciconfraternita degli Azzurri e Bianchi, Sergio Galletti. All’incontro con la stampa ha partecipato anche Nico Pandolfino, in rappresentanza del presidente dell’ARS, Giovanni Ardizzone.

“Le iniziative pasquali – hanno sottolineato il sindaco Accorinti e l’assessore Alagna – sono una straordinaria occasione per unire la comunità nel segno della fede e nel profondo rispetto delle tradizioni che costituiscono motivo di radicata e sentita devozione, ma al tempo stesso si tratta di momenti di interesse turistico e di attrazione per i visitatori presenti in città. Come Amministrazione esprimiamo il nostro compiacimento e riconoscimento alle Confraternite e a quanti hanno preso parte all’organizzazione degli appuntamenti. C’è la nostra disponibilità ad immaginare una maggiore fruizione nel corso dell’anno delle Barette in quanto legate al patrimonio storico e culturale della città e alla fede dei messinesi”.

Gli appuntamenti, che si svolgeranno nell’Oratorio della Pace dei Bianchi o Chiesa delle Barette, di via XXIV Maggio, prenderanno il via domani, venerdì 7, alle 21, con la via Crucis itinerante, che dall’Oratorio della Pace giungerà alla chiesa di Montevergine, accompagnata dalla lettura in lingua originale del XV secolo delle meditazioni di Santa Eustochia.

All’evento religioso, che sarà presieduto da Mons. Giuseppe La Speme, delegato Arcivescovile per la Basilica Cattedrale e assistente della Confraternita SS. Crocifisso, parteciperanno le Confraternite ed Associazioni Religiose di Messina, le monache Clarisse all’interno monastero di Montevergine ed i fedeli, mentre la “Corale delle Vittore” animerà con i canti la via Crucis.

Le iniziative proseguiranno lunedì 10, martedì 11 e mercoledì 12, dalle 10 alle 12,30, con incontri che coinvolgeranno le scuole cittadine sul tema “La Settimana Santa tra storia e tradizione”. Nel corso delle visite guidate (su prenotazione) saranno trattati gli argomenti relativi alle Barette di Messina, agli usi, costumi e tradizioni della Settimana Santa a Messina, ed il Telo Sindonico; a conclusione sarà proiettato un filmato sulla processione del Venerdì Santo.

Giovedì 13, alle 21, la celebrazione eucaristica “In Coena Domini”, officiata da mons. Giuseppe La Speme, ed il rito della “lavanda dei piedi” a dodici confrati, animato dai canti della “La Corale delle Vittorie”. Venerdì 14, alle 17.30, si terrà un momento di preghiera con i portatori delle Barette, seguito alle 18 dall’avvio della secolare processione delle Barette, presieduta dall’arcivescovo S.E. mons. Giovanni Accolla, insieme al Capitolo Protometropolitano della Basilica Cattedrale, al Seminario Arcivescovile, ai presbiteri e diaconi, alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, delle autorità civili, e delle Confraternite ed aggregazioni laicali cittadine.

Il percorso della via Crucis, con partenza dalla chiesa Oratorio della Pace, si snoderà lungo le vie XXIV Maggio, S. Agostino, corso Cavour, piazza Antonello, Tommaso Cannizzaro, Garibaldi, I Settembre e piazza Duomo, dov’è prevista la sosta per un breve momento di preghiera con l’Arcivescovo, per poi proseguire lungo le vie Oratorio, S. Francesco (a ‘nchianata di Varetti), XXIV Maggio, e rientro in chiesa, seguito dalla consueta distribuzione dei pani di cena ai portatori.

(231)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *