Salvini a Messina, gli studenti preparano la protesta

FB_IMG_1492198055658A meno di 24 ore dall’arrivo a Messina del deputato europeo, Matteo Salvini, si respira già un’aria di contestazione. Gli “Studenti indipendenti” dell’Ateneo peloritano, infatti, daranno vita ad un sit-in di protesta davanti il Palacultura, sede che nella tarda mattinata ospiterà la conferenza stampa del leader della Lega Nord.

“Noi cittadine e cittadini, studentesse e studenti, migranti, lavoratrici e lavoratori, disoccupate e disoccupati del Sud – spiega la nota stampa – non possiamo permettere a uno speculatore di questo genere, specializzato nello sfruttare le angosce e le paure dei ceti sociali impoveriti per trarne vantaggi elettorali, di venire a fare qui il suo solito teatrino. Lo stesso, tra l’altro, che poteva cantare in curva e nei raduni della Lega “Chi non salta napoletano è!” e ‘Forza Etna’. Lo stesso speculatore che, svestiti i panni dell’antimeridionalista, viene a Sud per raccontare la storia che i nemici sono i migranti e non i gruppi di interesse che lui e il suo partito hanno servito per decenni.

“Per questa ragione – precisano gli studenti –  Messina vuole dire a Salvini che non dimentichiamo”.Faremo sentire la nostra voce a lui e alla sua cricca, per ribadire dalle strade e dalle piazze che non vogliamo razzisti nella nostra città, non vogliamo gli hotspot perché vogliamo accoglienza vera e dignitosa, casa, lavoro, libertà di movimento, diritti per tutte e tutti, e non speculatori in cerca di voti.”.

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *