Riorganizzazione poste. Garofalo: “La Regione faccia la sua parte”

Sul piano di riorganizzazione di Poste italiane occorre stringere i tempi. Il Governo ha manifestato disponibilità. Ora la Regione faccia la sua parte o questa opportunità andrà sprecata”. Così il vicepresidente della Commissione trasporti, poste e telecomunicazioni, Vincenzo Garofalo. Ho scritto una lettera al Presidente della Regione Rosario Crocetta e al Sindaco Renato Accorinti – prosegue il deputato – affinché convochino in tempi brevi una riunione nel corso della quale raccogliere suggerimenti e proposte di correttivi da presentare al tavolo di trattativa con Poste italiane. Troppi i disagi che gli utenti hanno dovuto subire fino ad oggi: dalle raccomandate inevase, alle file chilometriche negli uffici, ai ritardi nella consegna della posta. Occorre porre rimedio. Il Governo – continua Garofalo – nella risposta alla mia interrogazione, tra l’altro, ha sottolineato che già il primo marzo scorso i Presidenti delle Regioni sono stati invitati a formulare proposte e suggerimenti nell’interesse dei cittadini. Occorre agire e farlo subito nell’interesse dei cittadini affinché questa occasione non venga sprecata”. 

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *