Tutto pronto per i lavori a piazza Cairoli

 

Il pesante grido d’allarme lanciato da Confcommercio ha dato la stoccata decisiva affinchè la riqualificazione diventi oggetto centrale nell’azione dell’amministrazione Accorinti. Le immagini delle galline che scorrazzano in uno dei “recinti” creati a causa del parquet dissestato hanno fatto sorridere amaramente tanti cittadini, che fanno fatica a riconoscere quello che teoricamente dovrebbe essere il salotto buono della città.

de colaL’assessore ai lavori pubblici, Sergio De Cola, ha incontrato questa mattina associazioni di categoria e rappresentanti dei commercianti, in un tavolo tecnico in cui è stato tracciato l’iter dei lavori per la manutenzione straordinaria di piazza Cairoli, soprattutto in vista delle prossime festività natalizie. All’incontro, a cui erano assenti rappresentanti di Confcommercio, hanno partecipato, oltre all’assessore De Cola,  Antonio Amato dirigente del Dipartimento Lavori Pubblici, Andrea Ipsaro e Alberto Palella per la Confesercenti, Sandro Penna dell’associazione Millevetrine, Marco Bellantone, Francesco Palano Quero presidente della IV Circoscrizione e Officina Creab.

Un ulteriore incontro è stato convocalo per lunedì 24 al fine di definire, dopo alcune verifiche da effettuare con immediatezza, le azioni da avviare. L’assessore De Cola, in apertura dell’incontro, ha nuovamente riconfermato che subito dopo la riunione di lunedì inizieranno i lavori per la sistemazione della piazza secondo il programma che verrà definito dal tavolo.

Per il coordinatore di Fieper Confesercenti, Andrea Ipsaro Passione, quello odierno dev’essere il primo passo verso la riqualificazione della piazza: “Abbiamo dei progetti che sono stati posti all’attenzione dell’amministrazione, attraverso i quali desideriamo valorizzare, specie in vista delle imminenti festività natalizie, il cuore del centro città, l’area pedonale che deve essere gradevole e piacevolmente fruibile dalla cittadinanza. Non ci arrendiamo al brutto e al mediocre che sempre più spesso stiamo mostrando a messinesi e turisti. Il percorso proseguirà con nuovi incontri a partire da quello del prossimo lunedì, augurandoci di definire nettamente e in tempi brevi modalità e dettagli sulla concretizzazione delle proposte avanzate”, conclude.

(127)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *