Nuova società rifiuti: lungo il travaglio, ma il parto è vicino

palazzo zancaUna lunga riunione di Giunta non è servita a “partorire” la nuova società che gestirà il delicato settore dei rifiuti. E’ stato un pomeriggio lungo quello che ha visto assessori e Sindaco riuniti intorno a un tavolo per scrivere il futuro dopo l’accorpamento di Messinambiente e Ato 3 e il momentaneo accantonamento del progetto “Multiservizi”.

Alla fine l’approvazione della delibera è stata rinviata alle 13 di domattina. Durante la seduta, infatti, hanno tenuto banco le problematiche relative all’approvazione di Consuntivo 2015 e Previsionale 2016-2018, oltre alla grana piano di riequilibrio. Argomenti che necessitano di assoluta priorità visto la scadenza ormai prossima del 30 settembre.

Sul nome che verrà dato alla nuova società, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua preferisce non sbilanciarsi. “Sono stati proposti due nomi, il primo è classico e neutrale, l’altro più in linea con il nostro percorso”.

(73)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *