“Non facciamola crollare”, premiati i vincitori del concorso sulla sicurezza delle scuole

20161121_100244Questa mattina, nel salone degli specchi dell’ex Provincia, si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori della V^ Edizione del Concorso di disegno e fotografia “Non facciamola crollare, andiamo a studiare. Un arcobaleno di … DIRITTI”, organizzato dall’Osservatorio sui temi e sui diritti dell’infanzia “Lucia Natoli”. Per i vincitori una visita premio al Museo Regionale offerta dal Soroptimist Club di Messina. Il concorso è inserito nell’ambito delle iniziative per la Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che si festeggia in tutto il mondo il 20 Novembre,  data in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il Club Soroptimist, presieduto dalla professoressa Giusi Furnari, ha deciso di offrire ai vincitori una visita guidata  al Museo Regionale di Messina.

Circa 600 gli studenti che hanno partecipato al concorso, 12 plessi facenti parte degli istituti comprensivi “Villa Lina-Ritiro”, “Salvo D’Acquisto” e “Manzoni”, 21 i premi consegnati, a lavori individuali o di classe. Il Soroptimist avrà cura di fornire tutti gli strumenti necessari alla realizzazione della visita, dal mezzo di trasporto, ai biglietti di ingresso, alla guida. Ai giovanissimi vincitori sarà offerto anche un piccolo dono. La visita premio al Museo Regionale, la cui direttrice Caterina Di Giacomo è pure vicepresidente del Club, ha come finalità far conoscere ed amare ai giovani messinesi la città, educarli quindi alla “bellezza”, promuovendo una sensibilità civica, a partire dall’infanzia. L’iniziativa del Club, convergente anche con lo scopo dell’Osservatorio “Lucia Natoli”, sottolinea con tale partecipazione il suo impegno statutario rivolto alla promozione e alla tutela dei diritti umani  per tutti e a quelli dei bambini e delle donne in particolare.

Il concorso quest’anno invitava gli studenti a riflettere sul tema della sicurezza degli edifici scolastici. Alla premiazione di ieri sono intervenuti Saro Visicaro, Ennio Marino ed Umberto De Angelis in rappresentanza dell’Osservatorio “Lucia Natoli”, la presidente del Soroptimist Giusi Furnari, l’ing. Gaetano Sciacca, direttore dell’Ufficio provinciale del Lavoro, l’architetto Elena La Spada, una delle componenti della giuria che ha valutato gli elaborati, Eliana Torri dell’Ussm – Ufficio Servizio Sociale Minori del tribunale minorile.

(25)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *