Mense per i poveri, Rizzo e Perrone chiedono l’utilizzo dei fondi Fead

mensa-poveriConsiderato il grave disagio economico che affligge parte della popolazione messinese, le mense di Cristo Re e S.Antonio lavorano a pieno regime grazie al contributo gratuito dei volontari. I consiglieri Mario Rizzo e Maria Perrone sottolineano come siano necessari finanziamenti per garantire il funzionamento del servizio che quotidianamente assicura 500 pasti ai più poveri.

I due esponenti Udc, quindi, invitano l’amministrazione comunale ad attivare le procedure per utilizzare i fondi Fead (Fondi europeo di aiuto agli indigenti) e al Fondo Nazionale Indigenti. I preziosi aiuti economici sono garantiti dal ministero dell’Agricoltura e dei Servizi Sociali che supportano l’aiuto alle persone senza dimora e alle famiglie in grave difficoltà. Nel periodo 2014-2020 per il solo Fead, precisano Rizzo e Perrone, sono stati stanziati ben 789 milioni di euro.

(47)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *