Madonna della Lettera, agenti della Municipale senza divisa durante la processione. I sindacati si dividono

polizia municipaleDa una parte Cgil, Cisl e Silpol, dall’altra il C.S.A. Pochi giorni fa, le tre sigle sindacali per protestare contro lo spostamento di alcuni agenti della Polizia Municipale al dipartimento di Mobilità, avevano annunciato “che giorno 3 giugno, festa della Patrona, ad esclusione dei servizi di rappresentanza che verranno svolti regolarmente nel rispetto della Città e della Sua Patrona, tutti gli altri operatori si “spoglieranno della divisa così come sono stati brutalmente spogliati  onesti e professionali lavoratori che non si sono risparmiati nel dare il proprio contributo al Corpo ed ai bisogni della città”.

Niente divisa, quindi, in occasione del servizio offerto per la processione della Madonna della Lettera. Una decisione che invece ha lasciato sbigottito il C.S.A.: “La scrivente Organizzazione Sindacale (più rappresentativa nel Corpo di P.M.), rimanendo basita dall’ultimo comunicato diffuso da talune sigle sindacali minoritarie, comunica che i propri iscritti, in occasione della festa della Santa Patrona, giorno 3 c.m., andranno a svolgere i servizi d’istituto, regolarmente e con l’uniforme d’ordinanza. Il rispetto nei confronti della Santa Patrona, dei Fedeli e della Cittadinanza Tutta va ben oltre le problematiche afferenti il Corpo di Polizia Municipale. Tali vicissitudini, a parere degli scriventi, devono essere affrontate nelle sedi opportune e con metodologie che siano condivise a pieno dalla R.S.U. tutta e non con singole prese di posizione. Le norme ed i regolamenti sono istituiti per essere rispettati, sempre e comunque, e noi vigileremo affinché ciò accada”.

(175)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *