L’Ignatianum crea una Macchina Aerea e vola alla finale di “Eureka! Funziona”

I bambini vincitori del concorso

I bambini vincitori del concorso

Gli alunni della VB dell’Ignatianum volano a Milano, il prossimo 26 maggio, per l’evento nazionale “Eureka! Funziona!”. La “Macchina Aerea“, progettata interamente dai piccoli studenti, ha impressionato la giuria di Sicindustria Messina.

Ai bambini è stato consegnato un kit, composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo, che, per muoversi, utilizzi tubicini di gomma, palloncini, cannucce. Il progetto prevedeva, inoltre, che i partecipanti tenessero un diario in cui doveva essere annotato il lavoro svolto e che ideassero, inoltre, una pubblicità per il progetto.

Gli alunni, guidati dalla preside Carla Fortino, a seguito di un esame accurato del prototipo, sono stati scelti, dalla giuria di Sicindustria Messina, in lizza ad altri 4 progetti: la Fioriera Magica, l’Altalena aerea, il Mulino, il Quadrato Magico. Ogni giocattolo rappresentava un piccolo esperimento fisico.

La gara si è svolta, ieri mattina, nell’Aula Magna del Collegio S.Ignazio. Il concorso per piccoli inventori di costruzioni tecnologiche è stata promossa da Federmeccanica, in accordo col Miur ed ha visto coinvolti bambini di terza, quarta e quinta elementare.

“L’obiettivo – si legge in un comunicato stampa- è promuovere e diffondere la cultura tecnico-scientifica nelle nuove generazioni. Dopo i saluti iniziali del rettore del collegio S. Ignazio, professoressa Carla Fortino e del presidente di Sicindustria Messina, ingegnere Sebastiano D’Andrea si è proceduto alla presentazione e alla “dimostrazione” dei giocattoli realizzati dagli alunni, alla consegna degli attestati di partecipazione e alla premiazione territoriale. ‘Eureka! Funziona!’ nasce da una sperimentazione iniziata nel 2003, nelle scuole primarie finlandesi. Giunto alla quinta edizione, quest’anno coinvolge una quarantina di città italiane. Il tema scelto è ‘Pneumatica & Attuatori’.

Un’iniziativa stupenda– ha commentato la dirigente scolastica, Fortino- una vera attività di formazione che ha visto concorrere entusiasti grazie anche al supervisione dei loro insegnanti ben 250 bambini“.

Il 26 maggio l’evento nazionale a Milano concluderà il progetto e coinvolgerà le migliori scuole d’Italia.

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *