LaborMetro, dagli Stati Uniti tre progetti strategici per rilanciare Messina

ImmagineTre ipotesi progettuali per tre zone strategiche della città. A presentarle oggi presso la sede della Cisl ospiti di LaborMetro sono stati gli studenti dell’Atelier di Architettura promosso dalle Università di Reggio Calabria e dalla Virginia Commonwealth University di Richmond che hanno illustrato le proposte progettuali di pianificazione e sviluppo economico territoriale sulla città di Messina riguardano le aree del viale Giostra, l’attracco che va dalla stazione marittima al complesso culturale dell’ex Margherita e l’area tra il centro commerciale Tremestieri e la ex Sanderson.

Riqualificazione e rigenerazione per il waterfront, risanamento della zona di Giostra e la creazione di un parco ludico-commerciale nell’area ex Sanderson sono state le idee proposte dagli studenti dell’Università reggina e americana che hanno paragonato il waterfront e le prospettive di sviluppo di Messina alle città di Baltimora e San Francisco.

 

(378)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *