Gicap finanzia l’acquisto di un’ambulanza della Misericordia

PremioMadamaLa Commerciale GiCap Spa, conferma la propria sensibilità verso le iniziative benefiche, sostenendole in modo significativo e concreto. Infatti, nel corso del “Premio Madama”, serata di gala all’insegna dell’Alta Moda dedicata alla stilista messinese Mimma Ferraro, svoltasi nei giorni scorsi al Palacultura di Messina, l’azienda guidata dalla famiglia Capone ha effettuato un’importante donazione in favore della Confraternita Misericordia di Messina. Questa associazione di volontariato, che opera nella Città dello Stretto dal 1987, è specializzata nei servizi di trasporto di infermi e disabili, in attività di Protezione Civile e di prevenzione sanitaria.

La somma donata sarà destinata all’acquisto di un’ambulanza per la rianimazione dotata di attrezzature di ultimissima generazione, abilitata anche per il soccorso pediatrico e prodotta dalla Mobitecno di Torino, azienda leader in questo particolare settore.

La Confraternita Misericordia di Messina, che è presieduta da Pietro Delia, offre servizi gratuiti per la tutta la cittadinanza e finanzia le proprie attività con donazioni e offerte libere.

Antonio Agrillo, Responsabile Protezione Civile, maxi emergenze ed emergenze di massa e coordinatore di Misericordia Messina, commenta così questo importante gesto di solidarietà: “Ringrazio Commerciale GiCap che ha sin da subito sostenuto la nostra causa e le nostre attività, dimostrando di essere imprenditori molto attenti al sociale. Li ringraziamo per l’immediata disponibilità mostrata, per tutto quello che fanno e per il contributo fondamentale che ci hanno dato, nonostante il momento economico difficile che stanno attraversando molte aziende”.

Giovanni Capone, direttore vendite della Commerciale Gicap Spa, aggiunge: “Siamo felici di poter aiutare una realtà così importante come la Confraternita Misericordia di Messina, che da tanti anni ormai presta un servizio fondamentale per i malati e per tutta la collettività. Non è la prima volta che supportiamo concretamente iniziative di beneficenza e continueremo ancora a farlo, perché riteniamo che l’impegno nel sociale sia fondamentale e rientri nei valori che fondano la nostra storica azienda”.

(223)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *