Emergenza idrica, Picciotto: “ Commercianti disperati, temono chiusura locali”

picciotto confcommercio nuovoIn seguito all’incendio che ha distrutto il bypass della condotta Fiumefreddo a Calatabiano, Messina rischia di rimanere a secco per diversi giorni. I disagi maggiori potrebbero subirli i commercianti che in piena estate si ritroverebbero senz’acqua.

A riguardo, esprime forte preoccupazione il presidente provinciale della Confcommercio Carmelo Picciotto. “Pensavamo d’esserci lasciati alle spalle le scene terribili dello scorso autunno e invece oggi ci troviamo costretti ad affrontare una nuova emergenza idrica. I commercianti rischiano di chiudere i locali se la mancanza d’acqua dovesse durare per più giorni. Oggi sono stato a Palazzo Zanca per avere notizie di prima mano, ma è stato impossibile potere avere delle informazioni dalle massime rappresentanze istituzionali. Mi auguro che il guasto venga riparato con sollecitudine perché con le temperature estive è impensabile tenere i locali aperti e per la nostra debole economia sarebbe una mazzata terribile”.

(316)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *