Bilanci e piano di riequilibrio, Barrile sollecita l’amministrazione comunale

Emilia BarrileE’ una vera e propria corsa contro il tempo quella che vede impegnata l’amministrazione comunale per l’approvazione dei bilanci e la rimodulazione del piano di riequilibrio. Palazzo Zanca, già commissariato dalla Regione, dovrà rispettare l’ormai prossima scadenza del 30 settembre per evitare conseguenze tragiche per l’intera città. Mentre il Consuntivo 2015 è attualmente sotto l’analisi della I Commissione consiliare, il Previsionale 2016-2018 deve necessariamente vedere la luce già il 25 settembre. Tempi strettissimi che costringeranno Giunta e Consiglio comunale a un tour de force per chiudere la partita in extremis, come si è ormai soliti fare in tema finanziario.

Intanto, arriva il nuovo sollecito del presidente del Consiglio comunale Emilia Barrile che ricorda le scadenze e auspica un lavoro sinergico tra tutti gli attori interessati, affinché i tre documenti giungano in Aula nel più breve tempo possibile. Il numero uno del civico consesso chiede, quindi, l’adozione di un cronoprogramma per rispettare le scadenze.

(52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *