Autorità Portuale. Crocetta: “Basta bugie, domani sarò a Messina a provare la mia buona fede”

crocetta che pensaDomani mattina il presidente della Regione Rosario Crocetta sarà a Messina per ribadire il suo No all’accorpamento tra Messina e Gioia Tauro previsto nel piano di rimodulazione delle Autorità portuali. Lo farà durante una conferenza stampa a Palazzo dei Leoni.  “Mi sono scocciato della vicenda delle autorità portuali – ha detto Crocetta all’agenzia Agi – ho letto che avrei dato l’ok per la fusione tra le autorità di Messina con quello di Gioia Tauro. La circostanza è totalmente falsa, ma siccome il Pd di Messina e’ molto attivo nel processo di auto-liquefazione, domani porterò nel capoluogo peloritano tutte le carte relative al mio dissenso netto all’accorpamento”.

“Se si dovesse realmente procedere a questa fusione -conclude- qualcuno potrebbe fare ricorso alla Corte costituzionale e quel qualcuno potrei essere io”.

E soltanto ieri il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, aveva sottolineato il mancato interesse del numero uno della Regione alle sorti dell’Authority Messina – Milazzo, lasciando di fatto via libera al governo affinché procedesse con l’accorpamento a Gioia Tauro.

(165)

1 Comment

  • Luigi scrive:

    Resto dell’idea da semplice cittadino che vorrei si parlasse del futuro dello sviluppo delle nostre aree portuali, magari in sinergia con i nuovi progetti e programmi. Del punto in cui si manterrà la presidenza ed il consiglio di amministrazione dell’Autorità non interessa a nessuno, gli impegni sullo sviluppo e le nuove prospettive di lavoro interessano l’opinione pubblica… Luigi Beninati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *