Ardizzone rinuncia alla sindacatura: «Mi ricandido alle regionali»

giovanni ardizzone - candidatura arsDichiara di candidarsi nuovamente alle regionali Giovanni Ardizzone, attuale Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, durante la conferenza tenutasi ieri, 14 agosto, a Palazzo dei Leoni.

Una decisione scontata, a detta di Ardizzone,  a fronte della conclusione di un mandato durante il quale ritiene di aver degnamente rappresentato la città di Messina, portando avanti della battaglie per la sua valorizzazione. Nessuna candidatura a sindaco quindi per l’attuale Presidente dell’Ars, candidatura paventata circa un anno fa nel periodo in cui era stata proposta la sfiducia nei confronti dell’attuale sindaco Renato Accorinti.

Ardizzone ha sottolineato i provvedimenti più salienti del suo mandato, tra i quali la costituzione della Città Metropolitana di Messina che sarebbe spettata di fatto solo al capoluogo, l’abolizione dell’ente porto, in cui era impiegato un solo dipendente, e la futura nascita della Cittadella della Cultura all’interno dei locali dell’ex Ospedale Regina Margherita, che ben più triste fine rischiava di avere.

La candidatura di Ardizzone sarà sempre all’interno dello schieramento del centro sinistra, scelta fatta per restare coerente con il proprio percorso politico. La speranza dell’attuale Presidente dell’Ars è quella di poter proseguire il cammino intrapreso in questi anni, svolgendo il proprio ruolo da deputato regionale per la città di Messina.

(339)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *