Amam, pubblicati gli avvisi per gli elenchi degli operatori economici

amam sede per nuovoSono già stati pubblicati sul sito internet  www.amam.it, nelle Sezioni “Avvisi pubblici” e “Bandi di Gara”, gli Avvisi attraverso i quali Amam SpA procede all’aggiornamento degli Elenchi di operatori economici da cui attingere, per l’affidamento  di Lavori, Servizi e Forniture, attraverso le cosiddette ‘procedure negoziate’ (art 36 comma 2 del D.Lgs. 50/2016 c.d. Codice degli Appalti Pubblici).

Gli elenchi saranno ‘aperti’,  ciò vuol dire che non è stabilita una scadenza entro la quale far pervenire le manifestazioni di interesse di chi volesse essere incluso

Gli interessati potranno inviare la propria istanza, corredata della documentazione già predefinita e accessibile da web. L’inserimento in Elenco di ciascun operatore economico sarà effettuato contestualmente al primo aggiornamento utile successivo alla data di validazione della richiesta di iscrizione. Di norma, gli aggiornamenti avverranno con cadenza trimestrale, nei mesi di Gennaio, Aprile, Luglio e Ottobre.

Pertanto, l’azienda  raccomanda, agli operatori economici che vogliano essere inclusi già nei primi elenchi che saranno pubblicati, di iscriversi entro il prossimo 30 giugno.

Le imprese ammesse rimarranno iscritte per tutta la durata di ciascun Elenco, salvo le ragioni di sospensione o revoca previste dal Capitolato Generale, che è parte integrante dell’Avviso.

Dalla pubblicazione dei nuovi elenchi, perderanno ogni efficacia quelli attualmente vigenti. Per questo, qualora interessate ad essere incluse nei nuovi Elenchi di operatori, le imprese iscritte ai precedenti Elenchi saranno tenute a provvedere alla presentazione della nuova richiesta con tutte le modalità di cui agli Avvisi in pubblicazione.

Per ogni ulteriore informazione, sarà possibile accedere alle sezioni del sito web di AMAM e all’Albo pretorio del Comune di Messina, consultabile anche on line, sul sito web del Comune di Messina.

E’ un passo importante – afferma il Direttore Generale di AMAM, Cipollini – verso un sistema di gestione degli Appalti pubblici, rivisto alla luce della nuova normativa e delle modifiche entrate in vigore lo scorso 20 maggio, in un contesto in continua evoluzione, che richiede l’attuazione di modelli sempre più efficienti di gestione operativa e strategica dell’Azienda e adempimenti, in termini di trasparenza e anticorruzione, funzionali peraltro anche al controllo analogo esercitato dal Comune di Messina”.

(82)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *