Al via gli incontri della Rete Civica della salute della provincia di Messina

medicinaSi è svolto a Sant’Agata di Militello, presso l’Istituto tecnico industriale “Evangelista Torricelli”, il primo degli incontri informativi sulla Rete Civica della Salute, che fa seguito all’accordo di collaborazione sottoscritto dal direttore generale dell’Asp di Messina, Gaetano Sirna, e da Emilio Grasso, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale.

L’incontro, promosso dal team work interaziendale delle quattro aziende sanitarie – Asp, Policlinico, Papardo, Istituto Neurolesi e rispettivi comitati consultivi – è stato organizzato dalla referente alla salute dell’ufficio scolastico, prof.ssa Francesca Manca e dalla preside dell’Itis “E. Torricelli” Venera Maria Simeone, con l’attiva collaborazione degli studenti dell’istituto. Erano presenti i dirigenti scolastici di Acquedolci, Capizzi, Capo d’Orlando, Mistretta, Castell’Umberto, Cesaró, Sant’Agata di Militello, Santo Stefano di Camastra e Tusa, i docenti referenti alla salute dei rispettivi istituti scolastici del territorio dei Nebrodi, i neoeletti rappresentanti della consulta provinciale degli studenti.

Sono intervenuti alla presentazione Mario Portera, direttore del distretto sanitario di Mistretta e Sant’Agata di Militello, Rosalia Caranna, dirigente del distretto Sanitario 31 di Sant’Agata di Militello e Nino Testa, vicesindaco del comune di Sant’Agata di Militello.

Nel corso della riunione è stato illustrato il progetto dal referente Asp della rete civica. Antonino Giardina, da Cristina Cannistrà, del comitato consultivo e da Adriana Ferruccio, del servizio sociale aziendale.

A fare gli onori di casa Francesca Manca e la preside Simeone che hanno evidenziato l’importanza del progetto e della collaborazione con il mondo della scuola.

“E’ un diritto, ma anche un dovere degli studenti – hanno spiegato Simeone – essere parte attiva nel progetto, utile strumento nella costruzione del loro futuro”.

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *