Acr Messina, lanciata la campagna abbonamenti per il Celeste. Proto ai tifosi: “Insieme possiamo vincere”

protoPensare al futuro per superare le difficoltà del momento. Il Messina lancia la campagna abbonamenti in vista della stagione 2017/2018 e lo fa chiedendo il sostegno ai tifosi e a chiunque abbia veramente a cuore le sorti della compagine peloritana.

proto1Il presidente giallorosso Franco Proto si è lasciato andare a poche significative parole:  “Lo scopo è costruire tutti insieme una vittoria, raggiungere un traguardo e non più un obiettivo. Vincere da soli è triste, farlo tutti insieme dà grande orgoglio a tutti”. Nella lettera di due giorni fa rivolta ai tifosi, lo stesso Proto non ha nascosto le difficoltà economiche della società, ma la proprietà e il proprio entourage stanno provvedendo ad organizzare l’iter per l’iscrizione della squadra al prossimo campionato.

Concetto ripreso dal direttore generale Lello Manfredi che lancia il proprio appello alla tifoseria e alle forze sane della città, affinchè si stringano attorno al Messina: “La società lancia non soltanto la campagna abbonamenti, ma dà una serie di opportunità ai tifosi, residenti a Messina o sparsi nel mondo, di sostenere la squadra del cuore. Negli ultimi giorni è arrivata una nuova spinta, un nuovo impulso, da parte di gente che ci ha incoraggiato da ogni angolo del mondo. Siamo convinti di potercela fare e possiamo creare una società ambiziosa. E’ un percorso a tappe, il primo obiettivo da raggiungere è iscriverci al campionato. Chiediamo il sostegno a tutta la città di Messina e a tutti gli imprenditori. La campagna è incentrata sullo stadio “Celeste”, per questo “Riscoprire la storia per costruire il futuro” è lo slogan. Non è un atto di arroganza della nostra società, ma lo abbiamo individuato come l’impianto in cui giocheremo il prossimo campionato. Nel modulo di sottoscrizione è previsto che se per altri motivi non dovessimo giocare lì verrà convertito in una tessera per il Franco Scoglio” oppure restituiremo l’importo versato a chi lo dovesse chiedere. Crediamo nelle aziende che legheranno il loro brand all’ACR Messina. Il “Celeste” non è solo un’idea romantica, è un’opportunità di rilancio. Uno stadio urbano facilmente raggiungibile coi mezzi pubblici e le aree di parcheggio disponibili; è quindi un’idea di sviluppo, non un passo indietro”.

L’abbonamento varrà per 17 gare interne, 2 saranno le giornate giallorosse, ma a spiegare tariffe e agevolazioni è il responsabile marketing Roberto Forzano: “Vi saranno una serie di tariffe agevolate fino al 20 giugno, poi si aprirà la seconda fase. Il tutto a partire dai 100 euro in Curva, fino ai 430 euro per un’area particolare, il “parterre” della tribuna. Previste una serie di categorie di ridotto, parliamo degli Over, degli Under e le Donne. Inoltre ci sarà la Promo Family con una scontistica dal 20 al 40% per il secondo, terzo e quarto componente. È possibile la sottoscrizione via web per venire incontro ai tifosi fuori città. Abbiamo creato uno sportello dedicato per un’assistenza totale anche tramite Whatsapp”.

Antonio Macauda

(163)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *