Verso il Consuntivo 2015. La Giunta approva i bilanci della Partecipate

bilancioApprovato il piano di riequilibrio, che spalma in trent’anni i debiti maturati dalle amministrazioni del passato e da quella del presente, il Consiglio comunale dovrà adesso pronunciarsi sul Consuntivo 2015. L’atto, già incardinato nelle scorse sedute,  oggi verrà analizzato e valutato dall’Aula. Come da prassi, i tempi stringono: è infatti scaduto il termine stabilito dal Commissario ad Acta per l’approvazione del documento e il civico consesso si troverà quindi nuovamente costretto a chiudere la partita a pochi secondi dal fischio finale.

Intanto, come atto propedeutico alla votazione del Consuntivo, ieri l’amministrazione comunale ha approvato i bilanci di Amam e Ato 3. La Giunta ha quindi accolto  la richiesta del consigliere Giuseppe Santalco che martedì scorso aveva evidenziato la necessità di validare gli atti finanziari delle società partecipate prima di poter proseguire con l’analisi del rendiconto 2015. All’appello però manca il bilancio di Messinambiente. All’assemblea è mancato infatti il Comune di Tremestieri Etneo che partecipa con lo 0.75% alle quote della società che attende la liquidazione prima di confluire nella neonata Messina Servizi Bene Comune.

Il bilancio di Messinambiente sarà votato questo pomeriggio alle 15,30, alla presenza di tutti i soci.

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *